Archivi categoria: Mooji

Buon Compleanno Mooji

Standard
OM NAMAH SHIVAYA DEAR LOVE!

THANK YOU!

Buon Compleanno Mooji
1484717_777209232292630_1143391905_n

Abbi fiducia nel tuo cuore

Standard
OM NAMAH SHIVAYA!
THANK YOU!
” Abbi fiducia nel tuo cuore”

Abbi fiducia nel tuo Cuore. Dai valore alla sua intuizione.
Scegli di lasciare andare la paura e apriti verso il Vero,e ti risveglierai alla libertà, alla chiarezza e alla gioia dell’Essere.

Mooji.

1390712_235385569952880_1343765157_n

Nei nostri cuori

Standard
OM NAMAH SHIVAYA!
THANK YOU!
– Nei nostri cuori -Noi non ‘abbiamo’ una vita, noi ‘siamo’ la vita stessa ed allo stesso tempo siamo la testimonianza della vita in tutte le sue espressioni così come si manifestano.

Riflettiamo: se la vita è ciò che ‘abbiamo’ allora un giorno la perderemo, poiché tutti i beni sono impermanenti. Se crediamo a questo ci poniamo automaticamente nella posizione del corpo, che è limitato nel tempo e deperibile.

Ma, quando arriviamo a comprendere che noi ‘siamo’ la vita stessa, allora tutte le paure se ne vanno, in quanto questa comprensione ci pone nella posizione di coscienza, che è senza forma, senza tempo e imperitura.

La convinzione che noi siamo solo il nostro corpo ci rende ansiosi e frettolosi, perché a livello subconscio siamo spinti ad ottenere il più possibile prima che tutto finisca. Questo è stato il trauma ricorsivo dell’essere umano nel corso dei secoli. Tuttavia, essendo la coscienza stessa, non siamo relegati al tempo. La nostra mente ed il mondo diventano una esistenza più saggia e più pacifica, perché sappiamo nei nostri cuori che siamo l’eterno.

~ Mooji

15 Gennaio 2014
www.mooji.org

– Inside our hearts –

We don’t ‘have’ a life, we ‘are’ life itself and, simultaneously, we are the witness to life and all its expressions as it unfolds.

Reflect: if life is what we ‘have’ then we will lose it one day, for all possessions are impermanent. Such a belief automatically places us in the position of the body which is time-bound and perishable.

But, when we come to the understanding that we ‘are’ life itself then all fears go, as this understanding places us in the position of consciousness, which is formless, timeless and imperishable.

The belief that we are merely our bodies makes us anxious and hurried, for on a subconscious level we are driven to get as much as we can before it all ends. This has been the ongoing trauma of the human being throughout the ages. However, as consciousness itself, we are not time-bound. Our mind and world becomes a wiser and more peaceful existence, for we know inside our hearts that we are the eternal.

~ Mooji

15th January 2014
www.mooji.org

1509239_769001093113444_2020217365_n

Mooji 11 gennaio 2014

Standard
OM NAMAH SHIVAYA!
THANK YOU!
– Chi può essere ? -Io non parlo mai del domani, di ieri e nemmeno di oggi.
Io indico solamente l’infinito adesso.
Qui non c’è il concetto o l’aspettativa di un ‘dopo’.
Solo la piena consapevolezza di essere e della presenza.
Nessuna intenzione, nessun investimento qui. Nessuna necessità.
Se compare qualche progetto, sarà solo uno schizzo e tutti gli schizzi sono fatti a matita.
Tutto è cancellabile, tutto è mutevole, sebbene l’essere non sia né mutevole, né fragile.
Qui.
C’è una forza, ma anche una leggerezza.
C’è potere, ma anche morbidezza.
C’è fermezza , ma anche flessibilità.
L’essere è come un vuoto consistente.
Incommensurabile .
Privo di peso.
Ancora più solido di una montagna. Più leggero dello spazio.
Pieno eppure vuoto.
Sublime.
Solo un velo sottilissimo mantiene quel senso necessario di individualità che adesso sta funzionando.
Bello.
Non deve essere disperso.
L’essere diventa semplicemente come uno spazio che si muove nello spazio.
Le mie parole non sono una promessa, solo un’indicazione.
Talvolta posso dire che il Sé è come un sentimento senza-sentimento.
Tuttavia in realtà non può essere descritto affatto.
L’Essere è senza storia. Appena e solamente una sottilissima vibrazione.
Tale vibrazione è di per sé la presenza.
Quella vibrazione e la gioia sono uno e sono la stessa cosa.
Quella vibrazione e la pace, sono identiche.
Quella vibrazione e la contentezza sono anche loro la stessa cosa.
Ma, paradossalmente, c’è chi sta osservando la vibrazione e la presenza.
Chi può essere?

~ Mooji

11 gennaio 2014
www.mooji.org

– Who is there ? –

I am never talking about tomorrow, yesterday or even today.
I am pointing only to the timeless now.
Here there is not the concept or anticipation of ‘next’.
Only the full awareness of being and presence.
No intention, no investment here. None needed.
If there appear any plans, they are only sketches and all sketches are made in pencil.
Everything erasable, everything changeable, and yet one’s being is neither fickle nor flimsy.
Here.
There is a strength, but also a lightness.
There is power, but also softness.
There is firmness, but also flexibility.
The being is like solid emptiness.
Immeasurable.
Weightless.
Yet more solid than a mountain. Lighter than space.
Full yet emptiness.
Sublime.
Just a very thin veil keeps that necessary sense of individuality functioning now.
Beautiful.
It need not be lost.
One’s being simply become like space moving in space.
My words are not a promise, just a pointing.
Sometimes I may say the Self is like a feeling-less feeling.
Yet, in truth, it cannot be described at all.
The Being is without story. Just the subtlest vibration.
That vibration itself is presence.
That vibration and joy are one and the same.
That vibration and peace, same-same.
That vibration and contentment are, similarly, the same.
But paradoxically, there is witnessing to the vibration, to presence.
Who is there?

~ Mooji

11th January 2014
www.mooji.org

1511248_766832856663601_1701675645_n

Mooji January 2014

Standard
OM NAMAH SHIVAYA!
THANK YOU!
Amato, non farmi mai immaginare di essere qualcosa.
Fa che io non dimentichi mai che non sono niente.
Quale Grazia hai fatto discendere sul mio essere, riempiendo questo spazio di te.

Mooji

Gennaio 2014
www.mooji.org

———————————-

Beloved, let me never imagine I am something.
Let me never forget I am nothing.
What grace you have showered upon my being.
To have filled this space with you.

~ Mooji

January 2014
www.mooji.org

1501756_765270060153214_210426783_n