Archivi categoria: Tu sei Dio

SII IL VERO TE STESSO!

Standard

BUONGIORNO INCARNAZIONI D’AMORE! 

 

NON CERCATE FUORI DA VOI CIO’ CHE SIETE, CERCATELO NELLE PROFONDITA’ DEL SILENZIO DEL VOSTRO CUORE, LI TROVERETE CIO’ CHE VERAMENTE SIETE..L’AMORE DIVINO CHE MANIFESTA SE STESSO.

 

RICORDATI AMATO/A CHE DIO E’ SEMPRE DALLA TUA PARTE, SE LO CERCHI CON PASSIONE, SINCERITA’,COSTANZA, SERIETA’, ESSO IN TE SI RIVELERA’ CON TUTTO LO SPLENDORE D’AMORE.

 

NON DIRE, “VOGLIO LA PACE”,MA SII LA PACE STESSA…DI A TE STESSO: SONO L’IMMENSA PACE DIVINA!

 

NON DIRE “VOGLIO L’AMORE”, MA DI A TE STESSO: SONO L’AMORE DIVINO SEMPRE ETERNO!

 

NON DIRE “VOGLIO LA GIOIA”, MA DI A TE STESSO: SONO LA GIOIA CHE DONA SE STESSA!

 

NON DIRE” DAMMI QUESTO, DIO”, MA DI SEMPRE E SOLO ..DONAMI O SIGNORE CIO’ CHE RITIENI SIA GIUSTO PER ME.

 

LA MIGLIORE PREGHIERA E’ QUESTA:

 

SIA FATTA LA TUA VOLONTA!

 

LAVORA CON AMORE E DEVOZIONE DONANDO AL DIVINO I FRUTTI, NON ASPETTARTI NULLA, NON ESSERE ATTACCATO AI RISULTATI DEL TUO LAVORO, RICORDA L’AMORE NON SI ASPETTA NULLA…L’AMORE E’ FELICE D’AMARE…FAI DEL TUO LAVORO UN ETERNO ATTO D’AMORE…..FA DEL TUO LAVORO UN’OFFERTA AI PIEDI DEL DIVINO…FA DEL TUO LAVORO UN CANTO ETERNO D’INFINITA GRATITUDINE….SIA IL TUO LAVORO UN SERVIZIO A TUTTI GLI ESSERI…..PERCHE’ TUTTI GLI ESSERI SONO LA MANIFESTAZIONE DEL DIVINO AMORE.

 

SERVI IL DIVINO NELL’UOMO, NELLA PIANTA, NELL’ANIMALE, NELLA PIETRA.

SERVIRE L’UOMO E’ SERVIRE DIO STESSO.

AMARE TUTTI E AMARE IL DIVINO TUTTO.

 

Prema Devi e Vijay

 

 

 

 

Annunci

VIJAY – PREMA DEVI – TU SEI DIO! TU SEI DIO! —SECONDA PARTE- PARTE

Standard

2) L’INIZIO

 

Tu  sei sempre uno con il Divino, con tutto ciò che esiste: sei una splendida

anima di Luce, Amore e Ecstasy con orizzonti infiniti, oceani

 di bellezza e meraviglia da esplorare.

 

Una volta vivevamo insieme in pace senza confini, estasy, Amnore e Visione, mai separati dal Divino, e poi Egli ti disse:

Io sono anche infinite possibilità, e uno di esse e’ questo piccolo granello di tenebre, l’Abisso del dell’Universo, del mondo, che ti ho mandato da esplorare. Amato, non potevi portare con te la Mia immensa Luce, Amore e Coscienza Divina senza immediatamente dissolvere tale abisso:

hai fatto il sacrificio supremo ed accettato di rinunciare a tutta la tua Luce e Amore  per eoni in termini di “Tempo”, scendendo sempre più profondamente

in tale abisso, sempre piu’ separato da Me e da tutto… Stai cominciando a ricordarti?

 

b) Hai osato entrare nella prigione di un solitario, individuale “Io”, osato dimenticare la tua immensita’e che tu sei e sarai sempre uno con Me, dimenticato la tua Origine ed il tuo diritto di nascita all’ Immortalità Conscia.

Questa e’ la ragione che ora ti senti intrappolato nelle soffocanti limitazioni del tuo apparente essere con tutta la sua confusione, conflitti, sofferenza,

solitudine e la paura della morte: la Separazione.

 

Puoi ancora ricordarti com’eri pieno di gioia ed entusiasmo, quando Io ti chiesi:

Accetti di lasciare andare tutto, anche tutta la Miai Luce e Amore,

anche quello di cui piu’ ti importa, lasciare andare

il tuo stesso Se?

 

 c) Una memoria subliminale della tua Origine dimora in te, di quando eri pienamente UNO col Divino e non avevi bisogno di leggere un libro per conoscere,  mangiare per sentirti completo, un sorriso o un abbraccio per sentirti amato … questa e’ la ragione che ora ti senti incompleto e c’e’ ancora in te lo stesso buco che

la maggioranza cerca invano di riempire con beni materiali, denaro, potere e status, o al massimo con un lavoro sociale, la filantropia, la religione o addirittura la “spiritualità”, con così tante cose …

Stai cominciando a ricordarti?

 

c) Quando sei venuto qui un messaggio di risveglio è stato inserito nel tuo cuore, ma per accedervi, per ascoltare la Khdir, la voce del Messaggero Divino, per trovare chi sei veramente, la verità del tuo essere, devi avere una grande intensità e determinazione.

Non c’e maggiore perdita che arrivare alla fine di una vita

e morire senza averlo trovato se stessi.

 

“Alza gli occhi verso il Sole, Lui è lì in quel cuore meraviglioso di vita , luce e splendore. Guarda di notte le innumerevoli costellazioni scintillanti come solenni sentinelle dell’Eterno nel silenzio senza limiti che non è vuoto ma pulsa con la presenza di una singola calma e incredibile esistenza … Immaginate l’infinità del tempo, realizzate l’immensità dello spazio, e poi ricordatevi che quando questi mondi non ‘eerano ancora gia’ Egli era, lo Stesso di adesso, e quando quest mondi ci saranno piu’ Egli ci sara’ ancosa, sempre lo Stesso. Poi tornate sulla Terra e realizzare chi Egli è. Egli e’ ‘molto vicino a voi. Vedi li’ quel vecchio che ti passa vicino accovacciato e piegato, col suo bastone. Ti rendi conto che è Dio che sta passando?

Un bambino corre ridendo sotto il sole. Riesci a sentire Dio in quella risata? 

Egli è ancora più vicino a te. Egli è in te,

Egli e’ te.

 

Sei TU che bruci laggiù a milioni di chilometri di distanza nellelle infinite vastita’ dello spazio, tu che cammini con passi sicuri sulla vorticosi flutti del mare etereo, tu che hai imesso le stelle al loro posto e tessuto una collana di soli non con le tue mani ma col quello Yoga, quella silenziosa Volonta’ impersonale che ti ha portato qui oggi ad acoltare te stesso attraverso di me,

Alza la testa, o figlio dell’antica Yoga, e non essere più uno che trema

e uno scettico, non aver paura, non dubitare, non rattristarti:

nel tuo apparente corpo dimora Colui che può creare

e distruggere mondi con un soffio. ” Sri Aurobindo

 

3) QUI TI RITROVI ORA….

 

Un’inquietudine rimane in te, qualcosa come un disperato amore misto

a dolore e esitazioni, un bisogno insoddisfatto di trovare una pace permanente,  felicità e pienezza mai completamente placato

da nulla che hai mai poturo trovare nel mondo esterno.

 

Tu non sai chi veramente sei perché finora hai percepito per lo più solo le tue apparenti limitazioni e hai dimenticato d’aver scelto di venire

qui come Lavoratore della Luce, che ora devi manifestare

sempre di più in ogni momento della tua vita.

 

a) Qui ti ritrovi ora in un corpo di una certa età, maschile o femminile, in buona salute o meno, con una famiglia o qualcuno che ti e’ caro, studi o un lavoro, un modo di vivere e un luogo dove svivi, una tua propria situazione esistenziale, con tante emozioni non sempre in armonia una con l’altra, voglie e bisogni, gioie e intuizioni, paure coscie ed inconscie, una misura d’amore, rimpianti, aspirazioni … e una mente ossessionata da tante credenze su ciò che è giusto o sbagliato, vero o falso, ecc, che hai assorbito da altri, dai libri che leggi, dal tutta la tua cultura..

COSA NE FARAI DI TUTTO QUESTO?

 

“Legato sei stato coi tuoi piedi nel fango, il tuo corpo ad un ceppo incatenato: spezza ogni vincolo, per il volo finale preparati; da questo strano mondo il tuo ultimo viaggio inizia, fino alle cime sali oltre ogni separazione che ancora rimane tra te e la tua vera casa ” Rumi

Consciamente o inconsciamente stai cercando te steso, la beatitudine e la gloria, l’amore e la meraviglia della tua Origine, che non può mai essere trovata nel tuo ego, personalità superficiale e apparente immagine di te stesso perché non sono ciò che tu veramente sei.

Il fatto stesso che si sta leggendo questo vuol dire che hai iniziato

un irreversibile processo di risveglio che non potra’ mai

essere interrotto nonostante qualsiasi resistenza

l’ego possa mettere sulla tua strada.

 

 

4) DIFFICOLTA’ – OSTACOLI – PROBLEMI

 

Pietra: Ametista Il Mantra: Om Vyaakhyaa Samasyaan Sarve

La maggior parte dei tuoi problemi non sono realmente causati di altre persone

 o il mondo ma da atteggiamenti sbagliati: il pessimismo, mancanza di

fiducia nel Divino ed in te stesso, proiezioni negative, aspettative

irragionevoli e altre abitudini negative

E questo che si dovrebbe guarire invece di sprecare tempo ed energia  cercando di cambiare le circostanze esterne.

a) Quasi tutti si creano tante inutili difficoltà essi stessi, come se non ne avessero abbastanza di reali, perché si lasciano talmente coninvolgere nei loro problemi immaginari che non prendono il tempo di verificare se sono reali o meno. Sentirsi pieni di problemi non lascia spazio per la soluzione: fai prima un po’ di spazio concentrandoti nel risolvere quelli maggiori.

Forse la piu’ grande difficoltà è la convinzione stessa

che ce ne sia veramente una.

 

b) Le cose sembrano spesso così difficili perché credi ancora che sei da solo a risolverle e cerchi di gestirle per conto tuo invece di aprirti all’aiuto e Grazia Divina che sono sempre con te.

Come disse il Dalai Lama, nessuno è nato sotto una cattiva stella, ci sono solo persone che vedono erroneamente il cielo.

Tra le carte dei Tarocchi c’è ne e’ una ove il Matto sulla sua stanca schiena un tale pesante sacco porta, il Matto – amico mio, cosa c’è nel TUO sacco?

 

c) Spesso siamo turbati perché le cose non vanno esattamente come le volevamo, ma il Divino sa molto meglio di noi di cosa abbiamo realmente bisogno. Diciamo in India, Guru Kevala, Guru Kevala: non c’è nulla che e’ male, ultimamente tutto è la Grazia del Guru: vedi ogni difficoltà come un esercizio, sii grato per essa e diverra’ immediatamente molto più facile da sopportare:  il Divino te le ha mandate tutte per aiutare la tua crescita ed evoluzione interiore, qundi abbatterti o scoraggiarti e’ ingiustificato e sciocco.

“Per molto tempo mi era sembrato che la vita stava per iniziare – la vita reale. Ma c’era sempre qualche ostacolo, qualcosa che dovevo prima fare, qualche affare in sospeso,  un debito da pagare. Solo dopo la vita sarebbe cominciata. Finalmente mi son reso conto che questi ostacoli erano la mia vita. “A. D’Souza

Per riassumere:

Le tue difficoltà sono sempre e solo causate dall’interpretazione che la tua mente gli attribuisce, quindi non e’ molto furbo cercare solo di evitarle mentre lasci la tua mente non esaminata e senza controllo.Tutte le difficoltà sono solo DENTRO DI TE, solo proiettate all’esterno, e non possono essere permanentemente risolte con la stessa coscienza che le ha create – è necessario passare ad un livello superiore. Chi ha un atteggiamento negativo vede ovunque difficoltà mentre uno sguardo positivo vede invece opportunità ovunque.

Un antico detto latino afferma: “per aspera ad astra”: attraverso le tue difficoltà puoi raggiungere le stelle, e dove inciampi troverai il tuo tesoro.

Ogni volta che non riesci a risolvere una difficolta’ non cercare di cambiare la situazione esternamente ma aggiorna la visione sia di essa che di te stesso.

Tutto, tutto, senza eccezioni, è un “esercizio” datomi dal Divino per portarmi verso sempre più luce, amore e gioia e io sono grato per ognuno di essi.

 

Il Khdir:

La mente tende a magnificare tutti i tuoi problemi facendoli apparire molto più grandi  da quello che sono veramente: vedili invece tutti come potenzialmente molto utili per il tuo  progresso, e ogni volta che hai una difficoltà ricordati che sei venuto qui per aiutare la realizzazione del Piano del Divino sulla Terra.

Parole di Potere:

Non ci sono mai vere difficoltà, solo opportunità di progresso.

 

“Tutto questo può sparire in un battito d’occhio, perché è solo una percezione errata.” Corso in Miracoli

 “Di tutte le tue disgrazie non lamentarti; della vita l’illusione solo un attimo dura” Saeed Abil Kheir

“Spine e punture e simili cose solo rendono più forte le nostre ali d’angeli.” T. Guillemets

Due messaggi mi aiutarono maggiormente con le mie difficolta’ all’inizio del Sentiero:  il primo è di Gurdjieff

Ricordati sempre che sei venuto qui avendo già capito la necessità

di lavorare su te stesso, solo su te stesso, quindi ringrazia

chiunque te ne ne dia l’opportunità. 

Il secondo è dal Corso in Miracoli:

 “Se sei disposto a riconoscere il tuo problema, ti accorgerai che non hai un problemi.

Il tuo problema centrale è stato risposto, e non hai altro …. Non è possibile che tutti i tuoi problemi sono stati risolti, ma tu hai rimosso te stesso dalla soluzione?”

 

Domanda / ko ‘han 1 e 2: Guarda la difficoltà più grande della tua vita.

Che cosa e’ venuta ad insegnarti?? Riesci a vederla come un’opportunità di progresso? Domanda / ko ‘han 3: Come già accennato, l’ostacolo maggiore di tutti è la convinzione che ve ne sia veramente uno.

Pensi ancora che ci sia? Domanda / ko ‘han 4: Quando hai una difficoltà puoi metterla nelle mani del Divino, riderci sopra, gestirla  con calma il meglio che puoi, o scoraggiarti e deprimerti.

Qual’e’ il modo piu’ stupido? Domanda / ko ‘han 5: Quanto più ci soffermiamo sui nostri problemi più sembrano aumentare.

Ti soffermi spesso suoi tuoi problemi? Domanda / ko ‘han 6: Il Corso in Miracoli afferma che se si accetti di riconoscere il tuo problema ti rendi conto che il tuo problema centrale è già stato risposto, e non ne hai altro.

Cosa vuol dire questo? Domanda / ko ‘Han 7: Nella Sua Agenda Mere si espresse con forza su alcuni ashramiti che La  importunarla con i loro piccoli problemi: “Tutti quelli cosiddetti problemi … sono problemi di vermi. Non appena ti alzi di livello, quel tipo di problema non esiste più. ”

Pui alzarti di livello? Pratica:

In definitiva, nulla ha veramente il potere di disturbarti ma la tua  propria mente.

Fai due elenchi di tutte le cose che ancora ti disturbano:

– Nel primo includi quelle che sono veramente reali, se ce ne sono;

 – Nel secondo includi tutte quelle probabilmente causate, o almeno     indebitamente magnificate dalla tua immaginazione sregolata;

– Poi guardale, e RIDI!

Haiku:

Alcuni amaramente si lamentano perché le rose han spine io sono felice perché alcune spine han delle rose, ma la prima legge degli incubi resta sempre: se sei in uno, smetteri subito di sognarlo!

6) Il NOSTRO MONDO E’ PAZZO 

 

Se sei sul sentiero spirituale, a meno che non vivi in un ashram o in una comunita’ spirituale molti ti diranno che sei pazzo, e alcuni ricercatori molto sensitivi  potrebbero finire col crederci, almeno in parte! Se per caso sei uno di quelli, tranquillizati:

LORO sono pazzi,

NON TU!

1) Il nostro mondo è pazzo. Considera questo:

Il messaggio di Gesu’ Cristo era uno d’ amore,

compassione e perdono per tutti

Ciononostante i “cristiani” credono che se fanno un “peccato” e per qualsiasi motivo non lo confessano e lo fanno assolvere da un sacerdote allora Dio, che è infinito amore e compassione,

                        li TORTURERA orribilmente per tutta l’eternità, per sempre

                               e per sempre, senza mai alcuna fine all loro tortura!

Come potrebbe mai Dio essere ancora  peggio di anche il più bestiale gangster o nazista, poiche’ torturano le loro vittime solo per un po, non per tutta l’eternità? E TROOPPO ASSURDO!

Il fatto che milioni di persone sulla terra ancora credono che Dio potrebbe torturarli in un interminabile inferno, per sempre per sempre,

chiaramente indica che la mente umana

è quasi completamente pazza.

 

 Se qualcosa di talmente così ovvio è stato trascurato, ignorato, dalla mente umana CHE ALTRO LO E’ STATO?

2) Il nostro mondo è pazzo. Considera questo:

Qualcuno ha calcolato che per garantire a tutti sulla terra i loro basici bisogni,

sufficente cibo, casa ed educazione  costrebbe molti miliardi

all’anno, il che sembra una grossa cifra.

 

MA TALE CIFRA VIENE SPESA OGNI DUE SETTIMANE PER GLI ESERCITI

E ARMI DA GUERRA IN TUTTO IL MONDO.

3) Il nostro mondo è pazzo. Considera questo:

Le nostre scuole cercano di insegnare ai nostri figli ogni genere di cose, ma non come avere una vita felice e armoniosa, non come scoprire chi sono veramente,

ne come risolvere i loro conflitti e problemi, come diventare liberi di ogni paura e sofferenza.

                                       Questo è come dargli delle PIETRE                                          Quando hanno bisogno di PANE 4) Il nostro mondo è pazzo. Considera questo:

Le qualità che onoriamo maggiormente con la parola, come l’amore, l’onestà, la generosità, la disponibilita’ la fiducia, la gentilezza, generosità, ecc sono generalmente associate con l’essere ingenui e mancare di buon senso

 

Mentre le qualità che disapproviamo, o pretendiamo di disapprovare, come l’avidita’ per beni materiali, il “Prendersi cura del Numero Uno, io!”di Number One”, l’egocentricol pensare solo a se stessi, perfino la cattiveria ed essere spietati con i propri competitori

sono associati con il successo, la ricchezza, e potenti ed influenti e persone,

5) Il nostro mondo è pazzo. Considera questo:

Il Divino ha  fatto frutti meravigliosi per noi, ma la maggioranza preferisce dolci e le bevande fatte in una fabbrica con ogni genere di nocivi prodottii chimici e coloranti artificiali.

Il Divino fatto la pianta medicinale della cannabis medica, un rilassante antidolorifico, e gli uomini l’hanno resa illegale e creato pillole molto dannose come il Valium e il Prozac, mentre il molto piu’ dannoso alcol e legale e cosi’ gli psicofarmaci.. 

 

6) Il nostro mondo è pazzo. Considera questo:

Guardate alla ricreazione: i negozi di video vendono una quantità enorme di film pieni di terribile violenza e gente che uccidono,

film di orrore i cui persone sono torturate, nei modi piu’ orribili, pornografia, film “per ridere” di una stupidita’ scoraggiante che sembrano esaltare l’idiozia, \ quanti film ci sono che donano , un vero messaggio d’amore e o gioia?,

Che cosa vi dice questo sulla nostra civilizzazione?

7) Il nostro mondo è pazzo. Considera questo:

Ci è stata data una mappa precisa per vedere la strada del nostro vita e le sue insidie, l’astrologia, che se fatta da un praticante sincero e competente è preziosa, ma la maggior parte pensa che è una superstizione.

Ci sono stasti dati innumerevoli sistemi di divinazione per vedere ciò che è proprio dietro l’angolo, come per esempio i Tarocchi gli I Ching, che possono essere sia un sistema di allarme per avvertirci di eventuali pericoli o dei cartelli stradali che indicano preziose opportunità, ma la maggior parte pensano che sono solo sciocchezze.

8) Il nostro mondo è pazzo. Considera questo:

Guardate la parola “caro”: significa allo stesso tempo qualcosa di molto importante per voi e che voi e che amate molto, e allo stesso tempo qualcosa di costoso, il che ha messo nel subconscio l’idea che tutto ciò che è vi e’ caro dev’essere costoso, quindi tali cose come l’amore, la gioia, la Visione, che non possono essere acquistate con denaro non vagono molto!

9) Il nostro mondo è pazzo. Considera questo:

Da Wikipedia: Wisemen Richard dell’Università del Hertfordshire ha fatto un esperimento chiamato Laughlab in cui molte persone hanno presentato le barzellette che gli sono piaciute di più e poi votato per quella che gli sembrava la migliore.La barzelletta vincente, presa da un famoso show del 1951 di Spike Milligan e’ questa: Due cacciatori sono nel bosco quando uno di loro, non sembra respirare ed ha gli occhi sbarrati. L’altro telefona ai servizi d’emergenza e dice col fiatone:

“Il mio amico è morto! Cosa posso fare? ” L’operatore gli dice “Calmati. Posso aiutarrti. Prima di tutto, assicurartisi che e’ veramente sia morto. ”

C’e un silenzio, poi si sente il suono di uno sparo:

Tornato al telefono, il cacciatore dice:

“OK, e’morto, adesso cosa faccio? Ora, in questa barzelletta a qualcuno viene ucciso a causa di uno stupido malinteso, e l’hanno ritenuta la piu’ bella barzalletta del mondo!

No comment!

 

 

 

7) LA PAURA

 

 

Nessuna paura è mai nostra ma appartiene al nostro insicuro ego: è la sua

arma migliore per sostenere l’illusione di separatezza

di cui ha bisogno per sopravvivere.

 

La paura è la forza più distruttiva di tutte: nasce dall’ ignoranza e genera fanatismo e crudeltà , inaridisce la mente, distorce i nostri pensieri e ci intrappola nell’ irrealtà.

Le superstizioni, i dogmi e tutti i tipi di credenze fossilizzate, giudizi severi, rigidità, una resistenza aui cambiamenti nevessari , fuggire le proprie responsabilità, ecc sono tutte forme di paura, la non accettazione della realta’.

La paura induce molti a mentire, eli corrompe in tanti modi, li rende vuoti e superficiali e crea angoli bui nella loro mente, che deve essere esaminati, rivelati per quello che sono e guariti.

Solo quando non abbiamo piu’ alcuna paura possiamo essere veramente noi stessi.

 

Tutta la tua cultura ha condizionato tanti a temere la morte, il che ha dato alle forze avverse la loro arma migliore. E ‘l’incapacità di vedere la paura come una reazione condizionata che crea tutti i nostri problemi.

La maggior parte delle tue paure sono irrazionali e la loro causa reale non è qualcosa nel mondo esterno ma solo un’idea su di esso nei labirinti della tua mente.

Qualcuno ha paura di essere abbandonato da un partner, per esempio, per via della sua associazione con l’idea di rimanere solo, di non essere amato, ritenuto indegno, abbandonato, rifiutato, ecc, mentre dopo un periodo di adattamento puo’ trovare un partner migliore, il che ovviamente non sarebbe successo senza l”abbandono”

“Colui che ha trovato la felicità dell’Eterno non ha paura di assolutamente nulla.” Taittiriya Upanishad                  

La paura viene dalle forze avverse che oppongono la manifestazione del Divino, ed è sostanzialmente la non accettazione della realtà, una negazione psicologica della vita. Nessuna emozione depriva la mente dei suoi poteri di agire e ragionare quanto la paura. Per diventare completamente libera da essa dovi rendervi conto che non sei un separato, piccolo “io”, ma il tuoo Sé Superiore, che non sa nemmeno cosa sia la paura.

Nessuna paura è mai veramente soli: tutte le paure fanno parte l’ego,

perché l’amore che resiste scioglie il vostro senso di separazione, che minaccia la sua stessa esistenza. Chi è il percorso deve assolutamente cancellare dal suo essere anche l’ultima traccia di paura.

Per riassumere:

La paura si taglia fuori dalla vita e la libertà, dalla parte alta di voi stessi e dalla realtà pure. E ‘più contagiosa dell’influenza e crea negatività e irrazionali reazioni verso qualcosa che la tua mente vede come una minaccia o anche solo come una competizione. Ogni volta che si teme qualcosa o qualcuno ti sta dando questa persona o una situazione potere su di te.

Solo quando non hai piu’pautra di niente puoi iniziare a vivere davvero. Come puoi vivere la tua vita senza paura

getti la sua ombra su di te?

 

Nessuno che vive nella paura è veramente vivo in senso reale: ogni volta che la paura tutto quello che gli danno potere su te stesso.

“La nostra paura più profonda non è quella di essere inadeguati. La nostra paura più profonda è che siamo potenti oltre ogni limite. E ‘la nostra luce, non la nostra oscurità che più ci spaventa. Ci chiediamo, chi sono io per essere brillante, pieno di talento e favoloso? In realtà, chi sei tu per NON esserlo? Tu sei un figlio di Dio. Nostro giocare in piccolo non serve al mondo. Non c’è nulla di illuminato nello sminuire modo che altre persone non si sentano insicuri su di te. Siamo nati per risplendere, come fanno i bambini. Siamo nati per manifestare la gloria di Dio che è dentro di noi. Non è solo in alcuni di noi, è in tutti. E quando permettiamo alla nostra luce splendere, abbiamo coscientemente dare altre persone il permesso di fare lo stesso. Come si sono liberati dalle nostre paure, la nostra presenza automaticamente libera gli altri ” Williamsons Marianne, citata da Nelson Mandela.

Haiku:

Quando Il Lupo Cattivo guardo, Frankenstein, Neri e Rossi Cavalieri, draghi assortiti, il Kraken, ogni sorta di strani mostri non posso farci niente,

non riesco a smettere di ridere!

 

 

LA GRANDE STRADA

 

Da quanto vedo nel Facebook, la maggior parte di voi CREDONO di avere tanti  problemi, sopratutto coil vostro partner – o LA SUA MANCANZA, i soldi e la salute.

Per quanto strano possa sembrarvi, questo NON E’ VERO:

Tutte le vostre difficolta’ in questi ed altri campi sono solo ma il RISULTATO

del vostro VERO problema, che e’ questo: tutte le vostre difficolta’ in questi ed altri campi sono solo ma il RISULTATO del  vostro VERO problema, che e’ questo:

Non state vivendo  la vostra vera vita, secondo quanto VERAMENTE SIETE, ma secondo i condizionamenti assorbiti dai vostri genitori, insegnanti, e tutti coloro che vi hanno influenzato in una certa direzione, oltre l’influenza della votra cultura in generale.

E COME SE VOI STESTE VIVENDO

LA VITA DI ALTRI, NON LA VOSTRA.

Vi siete IDENTIFICATI con la SUPERFICE del vostro essere e avete perso contatto con le vostre profondita’

Immaginate di guardare il mare da un battello in una notte di burrasca: quanto vedete,

tuoni, fulmini, forti onde the crollano una sull’altra, una furia di schiuma, etc, SEMBRA COSI’ REALE, proprio come tutti i terribili problemi delle vostre vite.

Ma dimenticate, amici miei, che tutto questo accade solo

IN POCHI METRI SULLA SUPERFICE DEL MARE,

LA SUPERFICE DEL VOSTRO ESSERE

E SOTTO CI SONO CHILOMETRI E CHILOMETRI

DI ACQUE SEMPRE PIU’ TRANQUILLE

ED E’ QUESTA LA  VERA REALTA’ DEL MARE

LA VERA REALTA’ DEL VOSTRO ESSERE

NON LA SUPERFICE!

Voi siete SEMPRE in uno stato di pace interiore nelle vostre profondita’, anche quando la vostra superfice – ego, carattere, personalita’ – si sentono confusi o sofferenti.

Allora, vi invito a concentrarvi un po’ meno sulla superfice del vostro essere, ove sono tutte le difficolta’ e sofferenze, e cominciare scoprire le votre profondita’, ove non c’e piu’ sofferenza qualsiasi cosa accada all’esterno,

E TUTTI I PROBLEMI SONO

AUTOMATICAMENTE GIA’ RISOLTI

Vi diamo la nostra Pace, che la Pace sia con voi!

Prema Devi e Vijay

 

STRADA DEL SOLE

 

Avete tutti incominciato un gande Viaggio verso una meravigliosa destinazione ma avete solo un certo tempo per raggiungerla, il tempo

che durera’ il vostro corpo in questa vita.

C’e una Grande Strada diritta, ben lastricata e molto piacevole che vi porterebbe a questa fantastica destinazione ove troverete solo amore, gioa e la Presenza Divina nel piu’ breve tempo possibile,

ma per qualche strana ragione invece di percorrerla continuate a perdervi in difficili sentieri laterali in salita pieni di spine, insetti nocivi, ed a volte anche gravi pericoli come molti scorpioni, qualche serpente ed a volte anche dei banditi, sentieri che non vi portano mai alla vostra meta e spesso perfino vi allontanano da essa.

Quali possono mai essere le ragioni di questo?

 

1) Li scambiate per delle scorciatoie, ma allora vuol dire che avete ben poco contatto con la realta’ ed un livello di percezione corretta vicino allo zero.

2) Qualcuno – la vostra famiglia, l’educazione che avete ricevuto, tutta la vostra cultura vi ha fatto il lavaggio del cervello.

3) Siete mossi da forze su cui non avete il minimo controllo come foglie al vento, o come dei ROBOT programmati da un incompetente.

4) Psicologicamente siete dei masochisti.

5) Siete pazzi.

6 La peggiore ragione possibile e’ che non volete tale meragliosa destinazione perche non ci credete veramente ma fate solo finta per dare un senso alla vostra vita.,

7) Tutte le ragioni di cui sopra o qualsiasi combinazione di esse.

Si, so benissimo che molti di voi diranno: “L’unica vera ragione e’ che io NON LO SO dov’e’ questa meravigliosa strada!”

Cari amici, non mentiteci per favore, e sopratutto NON MENTITE A VOI STESSI: nell’Internet ci sono oggigiorno troppi indizi per trovare varie direzioni verso di essa.

Chi vuole veramente trovarla non continua molto a lungo a procedere su sentieri ardui che non portano da nessuna parte

 

MA SI FERMA, TORNA INDIETRO E LA CERCA CON TUTTA

 LA PASSIONE DEL PROPRIO ESSERE!

 

Se vi interessa, qualche indizio per trovarla possiamo darvelo, ma dovete prima dirci dove siete interiormente al momento, perche’ naturalmente e’ solo da li che potrete cominciare il vostro vero Viaggio verso la Grande Strada, quella che la Madre Divina, Mere, chiama “La Strada Illuminata dal Sole”

LE INVESTIGAZIONI DI UN CANE

Il primo testo che mi aiuto’ a comprendere la natura della percezione non fu un libro”spirituale” ma un breve racconto di Kafka chiamato “La Indagini di un cane.”

In esso unt cane parla di tutte le vaste esperienze vasto che ha avuto nella sua vita, parla di come ha conosciuto gni tipo di cani, cani da guardia, sciocchi barboncini, cani da compagnia, cani selvaggi che erano quasi come dei lupi, sexy cagnette , perfino cani da circo, ecc.

C’e un passaggio molto interessante in cui questo cane ha un’esperianza mistica Menziona anche una esperienza mistica, mentre canta (abbaia) alla luna in un coro con molti altri cani, ecc

Alla fine questo cane eccezzionale spiega che ci sono solo due teorie su come il cibo viene alla razza canina:

–       Il cibo e’ prodotto con l’atto di salrare su a giu ed abbaiare giocosamente, ma questio sistema non funziona sempre.

–       Trovare cibo nella propria abituale scodella come al solito e’ l’effetto diretto dell’atto magico di pisciare contro I pali della luce e gli angoli delle strade. Questo sustema funziona molto meglio!

A questo punto il lettore perspicace capisce che i cani non percepiscono gli esseri umani e non hanno la piu’ pallida idea che esistono, e che tutte le nostre teorie sulla vita e sul mondo sono ugualmente dubbie..

E io, che in nessun Dio ancora credevo

se forse qualche Entità o Potere, mi chiesi,

dopotutto potesse esserci, a me invisibile

come ai cani di questa storia siam noi…

Tu sei di cattivo umore, per esempio, e impovvisamente questo stato passa e ti senti felice senza alcuna ragione particolare: una entita’ luminosa e’ passata e ti ha accarezzato l’anima riempendo la tua scodella abituale con del cibo spirituale, e tu non te ne sei nemmeno accorto!

L’IMMAGINE DI NOI STESSI

 

L’ostacolo maggiore che ti impedisce di scoprire chi tu veramente sei

e’ l’immagine di te stesso, che e’ la tua prigione interiore, un complessodi identificaxioni meccaniche, inflessibili, soffocanti, limitanti, contradittorieche adesso non hanno piu’ ragione di essere.

 

a) L’immagine di te stesso consiste in una rapprsentazione visuale del tuo volto e corpo come li vedi allo specchio, ed una lunga lista di preferenze, inclinazioni e repulsioni: preferisci un certo tipo di letteratura,  divertimenti, musica, cibo, vestiti, etc.

In te ci sono vari sistemi di pensiero, non sempre in armonia tra d loro, giudizi, modi di pensare: in questa situazione e’ bene comportarsi cosi’, quello e’ meglio evitarlo, e cosi’ via.

Inoltre ci sono le memorie del tuo passato, ma interpretate dalla tua mente, ed ognuna ha la sua rimanente carica emozionale, proiezioni ed aspettative verso il futuro, almeno qualche ferita e cicatrice emozionale, conscia od inconsica che sia.

Ora, tu non hai mai consciamente deciso di avere esatamente tali preferenze, repulsioni,

credenze, tendenze ecc, sono tytte il risultato di programmi che sono stati messi nel computer del tuo cervello da altri, da tutta la tua cultura snza il tuo permesso,

e spesso senza neanche la tua consapecolezza.

 

b) Immagina di essere nato come uomo in un villaggio Afgano, per esempio: moltp probabilment adesso tu saresti convinto che se non hai almeno un cavallo ed un fucile tu non sei nessuno, e come donna che mistrare la tua faccia nuda ad un uomo che non e’ tuo padre,fratello o marito e’ un orribile peccato. Se tu fossi nato in una famiglia bramina tradizionale nel Bihat rurale adesso crederesti che mangiare una bistecca e’ proprio la cosa peggiore che potresti fare (la mucca e’ considerata sacra) ecc.

L’immagine che hai di te e composta di tutte le influenze e condizionamenti

cui se stato esposto ed esiste SOLAMENTE come un’attivita’

chimica-piezoelettricain alcuni neuroni del tuo cervello.

 

c) Tu NON sei l’immagine che hai di te stesso ma slamente un RUOLO che hai recitato nel palcoscenico del mondo tra tanti altri in passato ed altri nel tuo futuro. Lasciata a se stessa, l’immagine che hai di te funziona come l’icona di un computer che ti connette con i programmi  automatici dal passato che determinano ogni tuo pensiero, sentimentio, emozione, apparente “scelta” , ed alla fine quasi tutta la tua vita.

d) Naturalmente c’e sempre qualcuno piu bello, iltellgente, alto, forte ricco, che ha piu’ successo, ecc; ed a causa dell’abitudine culturale di comparare molti finiscono con un’immagine di se stessi inadeguata o anche molto negativa che distrugge la fiducia in se stessi e li rende impotenti davanti alla vita.

In tale caso prenditi cura di trasformare l’immagine cha hai di te stesso e renderla positiva,

a meno che non puoi gia’ farne a meno, che e’ sempre la cosa migliore.

Il fatto che tu non sei l’immagine cha hai di te stesso vuol dire che sei stasto posseduto,

dominato, controllato, mosso qui e la’ da influenze esterne come un burattino

tirato da fili invisibili, ad in una considerabile misura lo sei ancora.

 

Come ti fa sentire questo?

 

It desiderio di liberarti della falsa immagine di te stesso dovrebbe essere uguale

al bisono di respirare di chI sta annegando.

 

Quasi tutti cercano di risolvere i loro problemi all’esterno, nel momdo, mentre quanto dovrebbero fare e’ per prima cosa cambiare l’immagine che hanno di se stessi.

Il meglio e’ attualmente non averne alcuna, ma almeno comincia col cambiare la tua negativa, non amabile immagine di te stesso in una molto piu’ positiva.

 

Essenzialmente, tu sei gia’perfetto, pieno di amore e di luce, saggezza, pace e tutte le qualita’ Divine, non e’ qualcosa che devi raggiungere nel futuro quando finalmente ti sarai lberato di certi problemi o quando le tue circostanze esterne saranno migliori:

tu sei GIA’ ADESSO un raggio, una scintilla del Divino, lo sei SEMPRE stato, nonostante le apparenze contrarie, tutto quello che rimane da fare e’ MANIFESTARLO pienamente, ed r’ completamente in tuo potere di cominciare a manifestarlo immediatamente, questo stesso istante.

 

La falsa, negativa immagine di te stesso con le sue false identificazioni

ed apparenti limitazioni e quanto ti ha impedito finora

di manifestaretutto  il tuo splendore.

 

Pratica:

 

                  Lista tuti I vari elementi dell’immagine di te stesso che non sono n armonia con

la verita’ del tuo essere, con quanto tu veramente sei.

                  Scegli ADESSO come vuoi gestirli.

                 

                  Osserva tutti I tuoi movimenti, pensieri, emozioni, impulsi.

                  Prendi coscenza di quelli che provengono dalla vechia e negative imagine di te stesso.

 

Fermamente rifiutali e sosttuiscili con altri piu’ armoniosi, felici e VERI

FINE SECONDA PARTE

VIJAY PREMA DEVI

OM NAMAH SHIVAYA PM NAMAH SHIVAYA OM NAMAH SHIVAYA

OM NAMAH SHIVAYA OM NAMAH SHIVAYA OM NAMAH SHIVAYA

OM NAMAH SHIVAYA OM NAMAH SHIVAYA OM NAMAH SHIVAYA

VIJAY – PREMA DEVI – TU SEI DIO! TU SEI DIO! —PRIMA PARTE

Standard

TU SEI DIO! TU SEI DIO!

 

SCOPRI DENTRO LE TUE PROFONDITA’ LA VERITA’ DI CIO CHE SEI

E REALIZZALO IMMEDIATEMENTE.

Il segreto e’ portare alla luce il nostro potere femminile e unirlo al nostro potere maschile, solo allora il velo della separazione sara’ sollevato ed il nostro potere Divino potra’ essere manifestato in tutto il suo splendore.

Per secoli abbiamo sviluppato il nostro potere maschile ,sopprimendo il potere femminile, cio’ a dato luogo a feroci guerre e divisioni che hanno impedito la realizzazione dell’armonia tra uomo e donna, e di conseguenza tra tutti gli esseri.

Ma ora e’ venuto il tempo di integrare questo potere femminile

dentro di noi, unire il Cielo e la Terra.

Cose’ questo potere femminile?

E’ solo  il POTERE DELL’AMORE, il potere dell’intuizione, della compassione, della pace e soprattutto della Creazione Divina.

Nelle nostre cellule risiede la memoria, una memoria che e’ da cambiare, da trasformare, ed i n essa e’ registrato che la morte e’ inevitabile, ed e’ questa immensa menzogna che e’ tempo di dissolvere,

dice la Divina Madre,  Mere!

LA MORTE NON E’ UN FATTO INEVITABILE, SOLAMENTE  

UNA CATTIVA  ABITUDINE!

Ormai anche gli scienziati hanno scoperto che l’energia e’ coscienza, essa risponde a una vibrazione , tutto e’ vibrazione, tutto e’ energia, nulla esiste che non sia cio’ che chiamiamo DIO!

DIO NON E’ ALTRO CHE UNA VIBRAZIONE PURISSIMA

D’AMORE, LA VERITA’ PIU’ PURA.

Allo stato originale le nostre cellule sono pura vibrazione d’Amore, tutto cio’ che pensiamo influenza le nostre cellule e la nostra realta’.Perche’ siamo noi Dio e cio’ che pensiamo continuamente crea la nostra realta’.

Se abbiamo paura le nostre cellule saranno inquinate da tale vibrazione e creiamo una realta che vibra sulla lungheza d’onda della paura.

Sri Aurobindo a chiamato questo nostro tempo L’ORA DI DIO; Perche’?

Perche’ questo e’ il tempo

del Grande Risveglio.

C’e’una nuova energia che sta penetrando tutta la terra, Sri Aurobindo la chiama il Supermentale ed altri in modi diversi, non ha nessuna importanza con quale nome viene chiamata, e’ importante sentirla, accettarla dentro di se; questa nuova energia ha il potere di trasformare la memoria del nostro DNA. Sul piano vibratorio cio’ significa che tutta la terra vibra ora ad un’altra frequenza che non e’ altro che una vibrazione del piu alto Amore , ed e’ questa vibrazione, questa frequenza che sta trasformando la terra intera. Tutto cio’ che accade oggi non fa altro che spingerci a prendere coscienza di questa nuova vibrazione.

Siamo tutti invitati a rivegliarci dal sonno profondo

dell’ignoranza e diventare coscienti creatori

della nuova vita Divina,

 

della nuova realta che si manifesta

nell’intera umanita’.

Tutta la mia vita e’ stata un’aspirazione, una ricerca verso questa nuova vita, per creare una Vita Divina  ove la morte non esista piu’.

Nelle profondita’ oscure sono scesa, e mentre scendevo la luce dissolveva l’oscurita ignorante di memorie obsolete , di paure superstiziose . Ho affrontato tutte le mie paure, tutte le cristallizzazioni, ho dissolto ogni condizionamento, tutte le aspettative, ;utto ho rimosso fino a che non e’ rimasto altro che quella luce vibrante di gioia , fino a che non e’ rimasto altro che questo puro Amore Divino.

Presto la morte cessera’ di esistere e l’immortalita’ cosciente prendera’ il suo posto, presto ogni uomo imparera ad amare e rispettare i suoi fratelli, bianchi o gialli, neri o rossi , americani o africani, musulmani o cristiani, indu’ o buddisti, non ci saranno piu’ divisioni ne bambini maltrattati o sofferenti.

Dio E’ sceso su questa Terra e nulla mi fa piu’ paura; ora il mio cuore e’ felice , gioisce della vita e ha speranza. La Luce piu’ grande e’ scesa tra noi , essa dissolvera’ ogni oscurita’, ogni ignoranza, ogni divisione, ogni superstizione, l’ordine e l’armonia saranno ristabiliti sulla madre Terra . Nessuna apocalisse avverra’ e nessuna forza oscura vincera’.

DIO E’ QUI , BEATI GLI OCCHI DI CHI LO POTRANNO VEDERE,

PERCHE’ DI ESSI E’ IL REGNO DEI CIELI.

Tutti i grandi Maestri spirituali sono tornati a incarnarsi per aiutare e accelerare questo meraviglioso processo di trasformazione.

RAMAKRISNA, VIVEKANANDA, YOGANANDA, E TANTI E TANTI ALTRI….

chi vorra incontrarli li incontrera’ se nel loro cuore c’e’ una vera fiamma che aspira alla creazione della VITA DIVINA

su questa Madre Terra. 

 

4-9-1997- DAI DIARI DI PREMA DEVI.

Qui in questa foresta magica, ascolto la voce che dentro al mio cuore mi parla. Danilo legge uno dei suoi fumetti.

Guardo gli alberi mossi dalla brezza del mare e sento un’emozione salirmi dentro…perche’ sono qui? Perche’ il Divino mi ha voluta qui?

Tutto, tutto sento dentro di me , come se tutta l’umanita’, tutta la terra fosse ora qui in me e improvvisamente e come se il mio corpo fosse il corpo dellaTerra. Tutto arriva e sento il dolore della terra, la sua tristezza, la sua rabbia, cerco di sentirne la gioia, ma e’ difficile e come se tutto fosse immerso in un profumo di morte….tutto muore e tutto rinasce nello stesso istante. Sento arrivarmi ondate immense di malesseri di ogni genere, i pensieri arrivano come onde altissime pieni di ogni genere d’immondizia.

Eppure guardando oltre tutto questo vedo una luce che mi scalda il cuore. Una luce immensa, il suo colore e’ di un fantastico arcobaleno di varie sfumature d’orate…..mi immergo in essa ..e improvvisamente c’e’ solo piu’ gioia e pace infinita

…..Sei Tu, sei Tu Madre Divina, non ci sono piu’ pensieri

ne parole , ne questo ne quello..

 

Solamente un’oceano d’amore infinito

senza nessun confine.

 

Solo Tu sei reale, solo Tu sei vera, tutto il resto

sono solo ombre di sogni illusori …..

O  Madre divina, mi immergo in Te completamente.

Dolcissima Madre vedo i Tuoi occhi sorridenti dove la mia anima si riposa nella luce del tuo amore. Qui nulla e’ giudicato ne condannato, tutto e’ accettato totalmente per cio’ che E’…..

Mere mia adorata Madre, lascia che riposi qui ai Tuoi piedi, lascia che possa immergermi nella tua Pace d’orata dove nulla e’ piu’  sbagliato o giusto, e non ci sono piu’ tutte queste ombre , niente gelosie, niente violenze o risentimenti, niente di tutto cio’ che divide e separa. Qui ai Tuoi piedi sento finalmente la liberta’ di essere una con ogni cosa, la liberta’ da ogni giudizio o divisione.

Solo Tu sei reale Madre, Tu sola sei al di la di ogni divisione, Tu sei la Purissima luce d’amore che tutto perdona e tutto accetta….

Il mio cuore vola finalmente leggero nei tuoi cieli azzurri….

una musica Divina mi sommerge;

 

danzo libera nei Tuoi soli, nei Tuoi universi , di stella in stella , scoprendo mille e mille mondi

di gioia ed estasi senza fine.

 

3-10-2000- dai diari di Prema Devi

Non e’ facile per certe Anime vivere , incarnarsi in questa Terra, sapere che gli uomini nostri fratelli si uccidono, si torturano, si odiano, e’ un pensiero che uccide il cuore, e’ una lama infuocata che trafigge il cuore costantemente. Spesso mi sono chiesta com’e’ possibile sopravvivere alle mostruosita’ che da sempre accadono su questa terra, sin da bambina questa domanda mi lacerava l’anima. Mi disperavo e mi sono chiesta milioni di volte quale forza puo’ spingere un’anima a incarnarsi in questo inferno! Si perche’ l’inferno non e’ qualcosa che si va dopo che si muore, l’inferno e’ QUI ove mentre viviamo, mentre respiriamo. Com’e’ possibile mi sono chiesta che milioni e milioni di umani rimangono indifferenti alle atrocita’ che si sono susseguite in migliaia e migliaia di anni su questo pianeta?

La gente mangia, beve, guarda la televisione, ascolta la radio, legge i giornali ma continuano a drogarsi, con ogni sorta di cose , la maggior parte cercano di stordirsi in qualche modo per sfuggire alla realta’ , difficilmente si fermano a riflettere e meditare su cio’ che sentono o su quanto vedono, sugli orrori che alcuni fanno ai bambini, donne e uomini. Li sento ogni tanto fare qualche esclamazione di indignazione per poi subito dopo magari ritornare a mangiare , ballare, lavorare, dicendo a se stessi quakcisa come:

“Ma cosa posso mai fare io, non posso fare niente!”

Pochi sono i ribelli che si mettono in marcia , pochi sono quelli che sentono un ‘’NO’’ dentro che fa scoppiare il cuore; gli altri dopo un po si perdono in ricerche ‘’spirituali’’ tentando di dimenticare se stessi e tutti i loro problemi attraverso la meditazione , ma stanno solo ancora una volta scappando da questa dura realta, troppo dura e dolorosa da affrontare. Anch’io a volte fui intrappolata, condizionata , ma quasi sempre coscientemente,sapendo che avevo bisogno ogni tanto di una pausa per non impazzire, per non far cadere la mente in crisi isteriche.

Ma questa ferita’ e’ li da sempre e me la porto dentro da cosi’ tante vite, cosi’ tanto dolore ho visto, cosi’ tante atrocita’….E nonostante abbia fatto tanto lavoro dentro me sono ancora oggi qui a medicare, lenire questa ferita che non sembra mai guarire.

Per via di essa spesso mi sommerge una stanchezza e sento il cuore cosi’ pesante, da anni mi dedico a guarire le sofferenze dei miei fratelli, un lavoro sempre uguale , arrivano a me come bambini smarriti pieni di dolore, di condizionamenti, di paure, li prendo tutti tra le mie braccia, li cullo riempendoli d’amore, parlando dolcemente alle loro anime ferite……bambini feriti, spaventati, affamati d’amore.Spesso appena mi metto a scavare dentro le loro profondita ,scappano , hanno troppa paura di sentire il loro dolore, troppo terrore di vedere cio’ che li feri’. Cerco con amore di spiegargli che e’ spesso necessario incidere la ferita per far uscire tutto il veleno, and se era stato assorbito tanto tempo prima.

Solo allora essi  saranno finalmente e permanentemente liberati, ripuliti da tutto cio’ che gli ha creato sofferenza. Ma in qualche modo essi cercano sempre la via piu’ facile, una medicina una terapia che li addormenti ancora di piu’, vorrebbero da me un’altro anestetico che gli faccia scordare il loro dolore ma anche le loro responsabilita’. Sguazzano nell’essere vittime o persecutori, non rendendosi conto che essi sono entrambi i ruoli. Ci vuole coraggio e disperazione per poter guarire, bisogna aver passato tutti gli inferni , usato tanti anestetici che ormai non hanno piu’ effetto.Bisogna arrivare a sentire completamente quel dolore sordo, soffocante e arrivare finalmente a dire: OK mettimi la lama di fuoco nella mia ferita, sono ora disposto a liberarmi di questo dolore , aiutami ti prego, incidi questa ferita e liberami di questo veleno fatto di paure, menzogne, odi, rancori,rabbie, manipolazione, mancanza di compassione, divisione, attaccamenti, condizionamenti. ..

MA…..LA FERITA PIU’GRANDE E’ QUELLA

DI NON ESSERE AMATI!

AMATO IMMORTALE…..Ricopro tutto l’ASHRAM di fiori profumati, accendo milioni di stelle per illuminare tutto il cielo..e poi danzo per TE il mio Amore.

Ai Tuoi sacri Piedi Divini depongo questo mio povero Amore…..

 

Mio Amato, grazie per donarmi la Tua visione, Grazie per Amarmi, Grazie per sostenermi quando cado, Grazie per avere tanta pazienza con me e per Mai abbandonarmi, Grazie per la speranza che sempre tieni viva nel mio cuore a volte stanco.

Grazie per donarmi col Tuo esempio l’insegnamento d’Amore Divino che tutto accetta e tutto Ama senza condizioni.

Tu Sei la Grazia Divina che la Divina Madre mi ha donato per crescere e donarmi il coraggio e la forza di affrontare tutti gli ostacoli nella via .

Amato Guru, oggi staro’ nel silenzio per conteplare la Tua meravigliosa Luce d’amore…..tienimi stretta nelle Tue braccia, brucia col Tuo Divino Amore ogni dispiacere, delusione, rabbia, risentimento, frustrazione che sono in me, spazza via dal mio cuore e dalla mia mente tutto cio’ che non e’ armonia e gioia.

Vieni a trovarmi anche solo per pochi minuti e donami la tua Visione…..

vieni mio Amato….vieni a consolare

questo cuore stanco….

 

dona alla mia mamma pace e gioia, donale sogni consolatori,

vai a trovarla nei suoi sogni e donale

la Tua Luce di Pace. 

Amato Immortale, donami la pace nella mente e nel cuore, donami la consapevolezza, la pazienza, la gioia costante che non dipende da da niente, donami L’amore che tutto accetta e tutto comprende, aiutami a essere sempre nella Verita’ Divina per essere il servitore della Divina Madre con umilta’ e fede incrollabile.

Possano tutte le benedizioni di TUTTI i Maestri scendano su di TE, possa la luce della Madre Divina avvolgerti  e donarti ogni cosa Tu abbia bisogno per portare a termine la Tua missione su questo mondo .

Ai Tuoi Divini piedi metto tutta me stessa e mi Arrendo completamente , Sii sempre la mia guida, il mio esempio d’amore, sii il mio amico, il mio Maestro, mio Padre, sii la luce che illumina la mia anima, permettimi essere la tua servitrice e di aiutarti nel mio piccolo ad accompiere la Tua missione Divina. Permettimi di riconoscere quando sbaglio, aiutami a diventare completamente Amore Divino incondizionato, fa che sempre la mia mente sia piena di pensieri Divini e che nessuna emozione negativa entri mai in me.

Ti ricopro completamente di rose profumate del mio amore , ogni stella nel cielo brillera’ e la loro luce scrivera’ il Tuo Nome d’amore nel firmamento , ogni Angelo di Dio cantera’ per TE festeggiando la Tua gloria in tutti i mondi e in tutti i cieli. Milioni di arcobaleni di luce illumineranno ogni luogo dove i tuoi sacri piedi si poseranno e L’Amore della Divina Madre in Te si manifestera’ in tutto il SUO splendore, AMATO MAESTRO D’AMORE D’ANANDA.

Con tutto il mio Amore….per sempre ai Tuoi piedi di loto…Prema Devi.

12-4-2002 Riflessioni. DAI DIARI DI PREMA DEVI

 

Il nuovo potere-la nuova strada…..L’ETA D’ORO!

 

TU SEI DIO, L’UNICA DIFFERENZA TRA NOI

E CHE IO SO DI ESSERLO E TU

NON LO SAI ANCORA.

 

Questa dichiarazione di Satya Sai Baba mi colpi’ profondamente. Dopo averla letta meditai per mesi e mesi , cosa significava? Nessun Maestro era mai stato cosi’ chiaro. Il Cristo aveva affermato:

IO E IL PADRE MIO SIAMO

UNA COSA SOLA.

Ma questa affermazione era ancora velata e pochi capirono veramente il suo profondo significato.

Soprattutto la religione Cristiana ne diede un significato distorto della verita’ che essa esprimeva. Vi era radicata una paura profonda nel cuore degli uomini ,una paura legata alla distorta proiezione che avevano di Dio. Un vero e’ proprio ribaltamento hanno portato Mere e Sri Aurobindo , due grandi Maestri illuminati che hanno rivoluzionato il pensiero dell’evoluzione umana, aprendo una nuova strada alla trasformazione dell’uomo. Grazie al loro immenso lavoro ,finalmente la divisione tra lo spirito e la materia e’ stata dissolta e il velo dell’illusione della separazione sollevato.

Dopo aver cercato allungo, studiato ogni insegnamento dei Maestri spirituali, quando incontrai il loro insegnamento tutto il mio essere urlo’ di gioia. Era quella la nuova strada, la nuova via , era la vittoria della vita sulla morte. La scoperta fatta da Sri Aurobindo e’ straordinaria, Esso portava alla luce l’antico segreto dei Rishi, donando a tutta l’umanita’ una nuova visione del concetto dell’evoluzione e di Dio.

Nello stesso tempo durante i periodi piu’ ‘’oscuri’’ Dio stesso si incarna sulla terra per mostrarci con la Sua manifestazione cio’ che siamo e verso cosa dobbiamo aspirare.

TU SEI DIO! TU SEI DIO!

 

SCOPRI DENTRO LE TUE PROFONDITA’ LA VERITA’ DI CIO

CHE SEI E REALIZZALO IMMEDIATEMENTE.

Il segreto e’ portare alla luce il nostro potere femminile e unirlo al nostro potere maschile, solo allora il velo della separazione sara’ sollevato ed il nostro potere Divino potra’ essere manifestato in tutto il suo splendore.

Per secoli abbiamo sviluppato il nostro potere maschile ,sopprimendo il potere femminile, cio’ a dato luogo a feroci guerre e divisioni che hanno impedito la realizzazione dell’armonia tra uomo e donna, e di conseguenza tra tutti gli esseri.

Ma ora e’ venuto il tempo di integrare questo potere femminile

dentro di noi, unire il Cielo e la Terra.

Cose’ questo potere femminile?

E’ solo  il POTERE DELL’AMORE, il potere dell’intuizione, della compassione, della pace e soprattutto della Creazione Divina.

Nelle nostre cellule risiede la memoria, una memoria che e’ da Trasformare , Ed e’ in questa memoria, che e’’ registrato che la morte e’ inevitabile, ed e’ questa immensa menzogna che e’ tempo di dissolvere,

dice la Divina Madre,  Mere!

LA MORTE NON E’ UN FATTO INEVITABILE, SOLAMENTE

UNA CATTIVA  ABITUDINE!

Ormai anche gli scienziati hanno scoperto che l’energia e’ coscienza, essa risponde a una vibrazione , tutto e’ vibrazione, tutto e’ energia, nulla esiste che non sia cio’ che chiamiamo DIO!

DIO NON E’ ALTRO CHE UNA VIBRAZIONE PURISSIMA

D’AMORE, LA VERITA’ PIU’ PURA.

Allo stato originale le nostre cellule sono pura vibrazione d’Amore, tutto cio’ che pensiamo influenza le nostre cellule e la nostra realta’.Perche’ siamo noi Dio e cio’ che pensiamo continuamente crea la nostra realta’.

Se abbiamo paura le nostre cellule saranno inquinate da tale vibrazione e creiamo una realta che vibra sulla lungheza d’onda della paura.

Sri Aurobindo a chiamato questo nostro tempo L’ORA DI DIO; Perche’?

Perche’ questo e’ il tempo

del Grande Risveglio.

C’e’una nuova energia che sta penetrando tutta la terra, Sri Aurobindo la chiama il Supermentale ed altri in modi diversi, non ha nessuna importanza con quale nome viene chiamata, e’ importante sentirla, accettarla dentro di se; questa nuova energia ha il potere di trasformare la memoria del nostro DNA. Sul piano vibratorio cio’ significa che tutta la terra vibra ora ad un’altra frequenza che non e’ altro che una vibrazione del piu alto Amore , ed e’ questa vibrazione, questa frequenza che sta trasformando la terra intera. Tutto cio’ che accade oggi non fa altro che spingerci a prendere coscienza di questa nuova vibrazione.

Siamo tutti invitati a rivegliarci dal sonno profondo

dell’ignoranza e diventare coscienti creatori

della nuova vita Divina,

 

della nuova realta che si manifesta

nell’intera umanita’.

Tutta la mia vita e’ stata un’aspirazione, una ricerca verso questa nuova vita, per creare una Vita Divina  ove la morte non esista piu’.

Nelle profondita’ oscure sono scesa, e mentre scendevo la luce dissolveva l’oscurita ignorante di memorie obsolete , di paure superstiziose . Ho affrontato tutte le mie paure, tutte le cristallizzazioni, ho dissolto ogni condizionamento, tutte le aspettative, ;utto ho rimosso fino a che non e’ rimasto altro che quella luce vibrante di gioia , fino a che non e’ rimasto altro che questo puro Amore Divino.

Presto la morte cessera’ di esistere e l’immortalita’ cosciente prendera’ il suo posto, presto ogni uomo imparera ad amare e rispettare i suoi fratelli, bianchi o gialli, neri o rossi , americani o africani, musulmani o cristiani, indu’ o buddisti, non ci saranno piu’ divisioni ne bambini maltrattati o sofferenti.

Dio E’ sceso su questa Terra e nulla mi fa piu’ paura; ora il mio cuore e’ felice , gioisce della vita e ha speranza. La Luce piu’ grande e’ scesa tra noi , essa dissolvera’ ogni oscurita’, ogni ignoranza, ogni divisione, ogni superstizione, l’ordine e l’armonia saranno ristabiliti sulla madre Terra . Nessuna apocalisse avverra’ e nessuna forza oscura vincera’.

DIO E’ QUI , BEATI GLI OCCHI DI CHI LO POTRANNO VEDERE,

PERCHE’ DI ESSI E’ IL REGNO DEI CIELI.

Tutti I grandi Maestri spirituali sono tornati a incarnarsi per aiutare e accelerare questo meraviglioso processo di trasformazione:SRI RAMAKRISNA, SRI VIVEKANANDA, SRI YOGANANDA, E TANTI E TANTI ALTRI….

chi vorra incontrarli li incontrera’ se nel loro cuore

c’e’ una vera fiamma

 

che aspira alla creazione della VITA DIVINA

su questa Madre Terra. 

 

3-10-2000- Dai diari di Prema Devi

 

Non e’ facile per certe Anime vivere , incarnarsi in questa Terra, sapere che gli uomini nostri fratelli si uccidono, si torturano, si odiano, e’ un pensiero che uccide il cuore, e’ una lama infuocata che trafigge il cuore costantemente. Spesso mi sono chiesta com’e’ possibile sopravvivere alle mostruosita’ che da sempre accadono su questa terra, sin da bambina questa domanda mi lacerava l’anima. Mi disperavo e mi sono chiesta milioni di volte quale forza puo’ spingere un’anima a incarnarsi in questo inferno! Si perche’ l’inferno non e’ qualcosa che si va dopo che si muore, l’inferno e’ QUI ove mentre viviamo, mentre respiriamo. Com’e’ possibile mi sono chiesta che milioni e milioni di umani rimangono indifferenti alle atrocita’ che si sono susseguite in migliaia e migliaia di anni su questo pianeta?

La gente mangia, beve, guarda la televisione, ascolta la radio, legge i giornali ma continuano a drogarsi, con ogni sorta di cose , la maggior parte cercano di stordirsi in qualche modo per sfuggire alla realta’ , difficilmente si fermano a riflettere e meditare su cio’ che sentono o su quanto vedono, sugli orrori che alcuni fanno ai bambini, donne e uomini. Li sento ogni tanto fare qualche esclamazione di indignazione per poi subito dopo magari ritornare a mangiare , ballare, lavorare, dicendo a se stessi qualcisa come:

“Ma cosa posso mai fare io, non posso fare niente!”

Pochi sono i ribelli che si mettono in marcia , pochi sono quelli che sentono un ‘’NO’’ dentro che fa scoppiare il cuore; gli altri dopo un po si perdono in ricerche ‘’spirituali’’ tentando di dimenticare se stessi e tutti i loro problemi attraverso la meditazione , ma stanno solo ancora una volta scappando da questa dura realta, troppo dura e dolorosa da affrontare. Anch’io a volte fui intrappolata, condizionata , ma quasi sempre coscientemente,sapendo che avevo bisogno ogni tanto di una pausa per non impazzire, per non far cadere la mente in crisi isteriche.

Ma questa ferita’ e’ li da sempre e me la porto dentro da cosi’ tante vite, cosi’ tanto dolore ho visto, cosi’ tante atrocita’….E nonostante abbia fatto tanto lavoro dentro me sono ancora oggi qui a medicare, lenire questa ferita che non sembra mai guarire.

Per via di essa spesso mi sommerge una stanchezza e sento il cuore cosi’ pesante, da anni mi dedico a guarire le sofferenze dei miei fratelli, un lavoro sempre uguale , arrivano a me come bambini smarriti pieni di dolore, di condizionamenti, di paure, li prendo tutti tra le mie braccia, li cullo riempendoli d’amore, parlando dolcemente alle loro anime ferite……bambini feriti, spaventati, affamati d’amore.Spesso appena mi metto a scavare dentro le loro profondita ,scappano , hanno troppa paura di sentire il loro dolore, troppo terrore di vedere cio’ che li feri’. Cerco con amore di spiegargli che e’ spesso necessario incidere la ferita per far uscire tutto il veleno, che era stato assorbito tanto tempo prima.

Solo allora essi  saranno finalmente e permanentemente liberati, ripuliti da tutto cio’ che gli ha creato sofferenza. Ma in qualche modo essi cercano sempre la via piu’ facile, una medicina una terapia che li addormenti ancora di piu’, vorrebbero da me un’altro anestetico che gli faccia scordare il loro dolore ma anche le loro responsabilita’. Sguazzano nell’essere vittime o persecutori, non rendendosi conto che essi sono entrambi i ruoli. Ci vuole coraggio e disperazione per poter guarire, bisogna aver passato tutti gli inferni , usato tanti anestetici che ormai non hanno piu’ effetto.Bisogna arrivare a sentire completamente quel dolore sordo, soffocante e arrivare finalmente a dire:

OK mettimi la lama di fuoco nella mia ferita, sono ora disposto a liberarmi di questo dolore , aiutami ti prego, incidi questa ferita e liberami di questo veleno fatto di paure, menzogne, odi, rancori,rabbie, manipolazione, mancanza di compassione, divisione, attaccamenti, condizionamenti. ..

MA…..LA FERITA PIU’GRANDE E’ QUELLA

DI NON ESSERE AMATI!

 

AMATO IMMORTALE…..Ricopro tutto l’ASHRAM di fiori profumati, accendo milioni di stelle per illuminare tutto il cielo..e poi danzo per TE il mio Amore.

Ai Tuoi sacri Piedi Divini depongo questo mio povero Amore…..

Mio Amato, grazie per donarmi la Tua visione, Grazie per Amarmi, Grazie per sostenermi quando cado, Grazie per avere tanta pazienza con me e per Mai abbandonarmi, Grazie per la speranza che sempre tieni viva nel mio cuore avvolte stanco.

Grazie per donarmi col Tuo esempio l’insegnamento d’Amore Divino che tutto accetta e tutto Ama senza condizioni.

Tu Sei la Grazia Divina che la Divina Madre mi ha donato per crescere e donarmi il coraggio e la forza di affrontare tutti gli ostacoli nella via .

Amato Guru, oggi staro’ nel silenzio per conteplare la Tua meravigliosa Luce d’amore…..tienimi stretta nelle Tue braccia, brucia col Tuo Divino Amore ogni dispiacere, delusione, rabbia, risentimento, frustrazione che sono in me, spazza via dal mio cuore e dalla mia mente tutto cio’ che non e’ armonia e gioia.

Vieni a trovarmi anche solo per pochi minuti e donami

la tua visione…..vieni mio Amato….

 

vieni a consolare questo cuore stanco….dona alla mia mamma

pace e gioia, donale sogni consolatori, vai a trovarla

nei suoi sogni e donale la Tua Luce di Pace. 

Mio Amato Immortale, donami la pace nella mente e nel cuore, donami la consapevolezza, la pazienza, la gioia costante che non dipende da da niente, donami L’amore che tutto accetta e tutto comprende, aiutami a essere sempre nella Verita’ Divina per essere il servitore della Divina Madre con umilta’ e fede incrollabile.

Possano tutte le benedizioni di TUTTI i Maestri scendano su di TE, possa la luce della Madre Divina avvolgerti  e donarti ogni cosa Tu abbia bisogno per portare a termine la Tua missione su questo mondo .

Ai Tuoi Divini piedi metto tutta me stessa e mi Arrendo completamente , Sii sempre la mia guida, il mio esempio d’amore, sii il mio amico, il mio Maestro, mio Padre, sii la luce che illumina la mia anima, permettimi essere la tua servitrice e di aiutarti nel mio piccolo ad accompiere la Tua missione Divina. Permettimi di riconoscere quando sbaglio, aiutami a diventare completamente Amore Divino incondizionato, fa che sempre la mia mente sia piena di pensieri Divini e che nessuna emozione negativa entri mai in me.

Ti ricopro completamente di rose profumate del mio amore , ogni stella nel cielo brillera’ e la loro luce scrivera’ il Tuo Nome d’amore nel firmamento , ogni Angelo di Dio cantera’ per TE festeggiando la Tua gloria in tutti i mondi e in tutti i cieli. Milioni di arcobaleni di luce illumineranno ogni luogo dove i tuoi sacri piedi si poseranno e L’Amore della Divina Madre in Te si manifestera’ in tutto il SUO splendore, AMATO MAESTRO D’AMORE D’ANANDA.

Con tutto il mio Amore….per sempre ai Tuoi piedi di loto…Prema Devi.

27-10-2002

Vedere, sentire, parlare, cercace…

tutto e’ crollato!

 

L’ego che cosi’ a lungo avevo percepito come me stessa

non c’era piu’, ed io ero consapevole di essere

UNA CON IL DIVINO

 

La mente crolla a pezzi, mentre la coscienza totale Divina si fonde con tutto il mio Essere.

Essere….scoprire con la mia Anima che tutto e’ SOLO DIO.

Tutti gli apparenti orrori, tutte le meraviglie, tutti i dolori, tutte le gioie….tutto, tutto e’ SOLO DIO.

Percepire, Essere questo…ARRENDERSI…..

Mai prima avevo sentito cosi’ profondamente cosa significhi il SURRENDER….

Mai prima avevo compreso cosi’ totalmente l’immensita’ , la realta di questo SURRENDER…..

Mentre l’immensita’ della coscienza Divina si riversa dentro me, tutto in me viene spazzato via, non c’e’ piu’ nessuno che puo’ dire “Questo si, Questo no….” C’e’ solo piu’ Lui…..

Mi rendo conto che ho combattuto Dio per svolgere un ruolo , per identificarmi col ruolo necessario alla piena manifestazione di me stessa!

Guardo sorridendo il tutto….e vedo che e’ ME STESSA!

OGNI COSA E’ SEMPRE ME STESSA!

 

ME STESSA mentre recito miliardi di ruoli , miliardi di punti luce e tutta la totalita’ di quei punti luce….SONO LA MIA LUCE TOTALE…..

Solo nel silenzio posso ritirarmi e contemplare la coscienza totale di me stessa.

Una luce infinita si riversa su di me, facendomi percepire la luce ovunque dentro e fuori di me, non c’e’ piu’ veramente un fuori o un dentro,,,,,

Tutto e’ luce, tutto SONO IO.

 

SO’HAM, SO’HAM, SO’HAM…IO SONO

OM…OM….OM…. 

27-7-2006 – A letter for Swami:

Oggi mio Amato ho portato ai Tuoi piedi Divini mio figlio Danilo, il mio cuore tremava di gioia, ho aspettato tanti anni questo momento.

Con noi e’ venuta Patrizia ,sorella e madre di tante altre vite,anche lei ora vive e lavora con noi. Danilo come Tu sai e’ venuto a trovarti piu’ che altro per accontentarmi, era nervoso e infastidito , mi e’ spiaciuto molto spingerlo a venire a trovarti ma io ‘’sentivo nel mio cuore che era importante. Da molto tempo avevo intuito che in questo periodo poteva essere in pericolo, l’avevo visto astrologicamente e lo avevo intuito con l’occhio del cuore. Non ne avevo mai parlato con lui ne con nessun ‘altro, nessuno crede mai a chi puo’ percepire ,vedere il futuro, persino io stessa ho impiegato anni e anni a credere nelle mie visioni .

Siamo entrati nella prigione alle 8,30 ,ho riempito di fiori l’inferiata di ferro , acceso l’incenso e la candela, poi TU sei arrivato con il Tuo immenso sorriso, pieno di quell’amore che mi scioglie ogni dolore sepolto nel mio cuore. Questo e’ mio figlio ti ho detto e Tu gli hai sorriso, i tuoi occhi hanno scavato dentro le mie profondita’e hanno tirato a galla tutta la sofferenza, la paura che ancora tenevo chiusa dentro al mio cuore, un pianto irrefrenabile mi ha soprafatta, un pianto liberatorio che mai prima avevo mostrato davanti a mio figlio. Danilo credo si sia vergognato davanti al mio pianto disperato. Lui non sapeva che ancora nel mio cuore viveva l’antica paura di 17 anni prima quando aveva avuto ub terribile incedente in cui rischio’ di morire. Tu solo hai visto cosa c’era nel mio cuore, Tu solo hai compreso e sorridendo mi hai rassicurata dicendo che e’ un bravo ragazzo e che avra’ una buona vita. Finalmente il mio cuore, la mia anima si liberavano di quella paura, del terrore con cui ho vissuto tutti questi anni…..

Oh morte ,ancora ti combatto, non mi arrendero Mai a te, lottero sempre con tutta me stessa per sconfiggere la tua menzogna che da secoli tiene prigionieri i cuori degli uomini……

Tu morte non sei altro che Maya, il terrore che tiene paralizzate

 le anime che ancora credono in te….

 

Ma io NON credo in te, so che sei solamente

 una vecchia abitudine,

 

una MENZOGNA registrata nella memoria

delle nostre cellule.

Amato Immortale , Tu che hai sconfitto questa assurda menzogna aiutami, aiutami, dimmi come togliere questo velo oscuro che ricopre la verita’ Divina.

La luce dei Tuoi occhi ha illuminato la memoria nascosta della paura di perdere mio figlio, il terrore che ogni notte mi tormentava senza darmi pace, ho sentito la dolce voce che silenziosamente mi parlava nel cuore dicendomi:

“Non preoccuparti, Prema, non avere piu’ paura , nulla di male capitera’ a tuo figlio…….”

Poi hai appoggiato le tue mani sulla sua testa….in quel momento ho sentito un’esplosione nel mio cuore , una gioia liberatoria ha invaso l’anima mia ….finalmente Danilo era davvero salvo!

Grazie mio Amato Immortale , grazie….prendi ancora tutta la mia vita, fa di me cio’ che vuoi, tutta me stessa metto ai Tuoi sacri piedi…..la mia eterna gratitudine ti dono senza riserve…..

Poi mentre ancora piangevo di gioia infinita ho sentito la Tua dolce voce che parlava con Lui , lo hai fatto ridere sciogliendo la sua irritazione, dicendogli di avere pazienza con la sua mamma che come tutte le mamme indiane si preoccupa eccesivamente dei suoi figli. Gli hai detto di stare attento quando va in moto in giro per l’India per via che gli indiani non rispettano nessuna regola quando guidano, gli hai detto di mettere il casco per proteggere la testa e poi gli hai chiesto se le piaceva l’India e gli hai detto che sarebbe bene per lui rimanere e lavorare qui in india aiutando me e Vijay nel lavoro. Gli hai parlato delle tradizioni indiane e del fatto che qui in India sono le mamme a scegliere le moglie per i figli. Poi gli hai parlato degli italiani e di quanto ti piacciono per via che sono sorridenti e aperti , mentre per esempio gli svizzeri sono rigidi e pensano solo ai soldi.

Poi hai parlato con patrizia e del lavoro che insieme faremo e infine hai dato a lei un nuovo nome…Rishia….bellissimo! Lei era felicissima, il nome che aveva un po timore di ricevere la subito ‘’sentito’’nel cuore, rallegrandola .

Poi siamo usciti dalla prigione dopo che ci hai tutti benedetti , ti avevo anche portato la foto della mia nipotina Eleonora che nei giorni passati non stava bene, infatti appena arrivati a casa abbiamo visto che stava molto meglio….Grazie anche per lei!

Sono tornata a casa svuotata, alleggerita, tutto il giorno sono rimasta interiorizzata mentre silenziosamente elaboravo l’esperienza vissuta. Danilo e’ crollato e ha dormito fino alle cinque del pomeriggio. La Tua energia l’aveva completamente rilassato

28-10-2002- DAI DIARI DI PREMA DEVI.

La mente crolla a pezzi, mentre la coscienza totale Divina si fonde con tutto il mio Essere.

Essere….scoprire con la mia Anima che tutto e’ SOLO DIO.

Tutti gli apparenti orrori, tutte le meraviglie, tutti i dolori, tutte le gioie….tutto, tutto e’ SOLO DIO.

Percepire, Essere questo…ARRENDERSI…..

Mai prima avevo sentito cosi’ profondamente cosa significhi SURRENDER….

Mai prima avevo compreso cosi’ totalmente l’immensita’ , la realta di questo SURREDER…..

Mentre l’immensita’ della coscienza Divina si riversa dentro me, tutto in me viene spazzato via, non c’e’ piu’ nessuno che puo’ dire “Questo si, Questo no….” C’e’ solo piu’ Lui…..

Mi rendo conto che ho combattuto Dio per svolgere un ruolo , per identificarmi col ruolo necessario alla piena manifestazione di me stessa!

Guardo sorridendo il tutto….e vedo che e’ ME STESSA!

OGNI COSA E’ SEMPRE ME STESSA!

 

ME STESSA mentre recito miliardi di ruoli , miliardi di punti luce e tutta la totalita’ di quei punti luce….SONO LA MIA LUCE TOTALE…..

Solo nel silenzio posso ritirarmi e contemplare la coscienza totale di me stessa.

Una luce infinita si riversa su di me, facendomi percepire la luce ovunque dentro e fuori di me, non c’e’ piu’ veramente un fuori o un dentro,,,,,

Tutto e’ luce, tutto SONO IO.

 

SO’HAM, SO’HAM, SO’HAM…IO SONO

OM…OM….OM…. 

27-7-2006 – letter for Swami: dai diari di Prema Devi 

 

Oggi mio Amato ho portato ai Tuoi piedi Divini mio figlio Danilo, il mio cuore tremava di gioia, ho aspettato tanti anni questo momento.

Con noi e’ venuta Patrizia ,sorella e madre di tante altre vite,anche lei ora vive e lavora con noi. Danilo come Tu sai e’ venuto a trovarti piu’ che altro per accontentarmi, era nervoso e infastidito , mi e’ spiaciuto molto spingerlo a venire a trovarti ma io ‘’sentivo nel mio cuore che era importante. Da molto tempo avevo intuito che in questo periodo poteva essere in pericolo, l’avevo visto astrologicamente e lo avevo intuito con l’occhio del cuore. Non ne avevo mai parlato con lui ne con nessun ‘altro, nessuno crede mai a chi puo’ percepire ,vedere il futuro, persino io stessa ho impiegato anni e anni a credere nelle mie visioni .

Siamo entrati nella prigione alle 8,30 ,ho riempito di fiori l’inferiata di ferro , acceso l’incenso e la candela, poi TU sei arrivato con il Tuo immenso sorriso, pieno di quell’amore che mi scioglie ogni dolore sepolto nel mio cuore. Questo e’ mio figlio ti ho detto e Tu gli hai sorriso, i tuoi occhi hanno scavato dentro le mie profondita’e hanno tirato a galla tutta la sofferenza, la paura che ancora tenevo chiusa dentro al mio cuore, un pianto irrefrenabile mi ha soprafatta, un pianto liberatorio che mai prima avevo mostrato davanti a mio figlio. Danilo credo si sia vergognato davanti al mio pianto disperato. Lui non sapeva che ancora nel mio cuore viveva l’antica paura di 17 anni prima quando aveva avuto ub terribile incedente in cui rischio’ di morire. Tu solo hai visto cosa c’era nel mio cuore, Tu solo hai compreso e sorridendo mi hai rassicurata dicendo che e’ un bravo ragazzo e che avra’ una buona vita. Finalmente il mio cuore, la mia anima si liberavano di quella paura, del terrore con cui ho vissuto tutti questi anni…..

Oh morte ,ancora ti combatto, non mi arrendero Mai a te, lottero sempre con tutta me stessa per sconfiggere la tua menzogna che da secoli tiene prigionieri i cuori degli uomini……

 

Tu morte non sei altro che Maya, il terrore che tiene paralizzate

 le anime che ancora credono in te….

 

No io non credo in te, so che sei solo una vecchia abitudine,

una menzogna registrata nella memoria

delle nostre cellule umane.

Amato Immortale , Tu che hai sconfitto questa assurda menzogna aiutami, aiutami, dimmi come togliere questo velo che ricopre la verita’ Divina.

La luce dei Tuoi occhi ha illuminato la memoria nascosta della paura di perdere mio figlio, il terrore che ogni notte mi tormentava senza darmi pace, ho sentito la dolce voce che silenziosamente mi parlava nel cuore dicendomi:

“Non preoccuparti, Prema, non avere piu’ paura , nulla di male capitera’ a tuo figlio…….”

Poi hai appoggiato le tue mani sulla sua testa….in quel momento ho sentito un’esplosione nel mio cuore , una gioia liberatoria ha invaso l’anima mia ….finalmente Danilo era davvero salvo!

Grazie mio Amato Immortale , grazie….prendi ancora tutta la mia vita, fa di me cio’ che vuoi, tutta me stessa metto ai Tuoi sacri piedi…..la mia eterna gratitudine ti dono senza riserve…..

Poi mentre ancora piangevo di gioia infinita ho sentito la Tua dolce voce che parlava con Lui , lo hai fatto ridere sciogliendo la sua irritazione, dicendogli di avere pazienza con la sua mamma che come tutte le mamme indiane si preoccupa eccesivamente dei suoi figli. Gli hai detto di stare attento quando va in moto in giro per l’India per via che gli indiani non rispettano nessuna regola quando guidano, gli hai detto di mettere il casco per proteggere la testa e poi gli hai chiesto se le piaceva l’India e gli hai detto che sarebbe bene per lui rimanere e lavorare qui in India aiutando me e Vijay nel lavoro. Le hai parlato delle tradizioni Indiane e del fatto che qui in India sono le mamme a scegliere le moglie per i figli. Poi ancora hai parlato degli italiani e di quanto ti piacciono per via che sono sorridenti e aperti , mentre gli svizzeri sono rigidi e pensano solo ai soldi.

Poi hai parlato con Patrizia e del lavoro che insieme faremo e infine le hai dato un nuovo nome…Rishia….bellissimo!  Lei era felicissima, il nome che aveva un po timore di riceverlo, ma ha subito ‘’sentito’’nel suo cuore che era giusto.

Poi siamo usciti dalla prigione dopo che ci hai tutti benedetti , ti avevo anche portato la foto della mia nipotina Eleonora che nei giorni passati non stava bene, infatti appena arrivati a casa abbiamo visto che stava molto meglio….Grazie anche per lei!

Sono tornata a casa svuotata, alleggerita, tutto il giorno sono rimasta interiorizzata mentre silenziosamente elaboravo l’esperienza vissuta. Danilo e’ crollato e ha dormito fino alle cinque del pomeriggio. La Tua energia lo aveva completamente rilassato

30 – 11-2007

Caro Amato Immortale, la Tua Divina luce oggi mi ha trafitta con milioni di stelle, il mio essere tutto brillava del Tuo Amore …..lacrime di gioia sgorgavano dai miei occhi  e il mio cuore danzava di gratitudine per l’immenso dono che mi hai donato…..ma allora mi ami davvero!

Tu mi riempi di sorprese meravigliose che manifestano il Tuo Divino Amore…..Amato come potro’ mai ringraziarti per l’amore che mi doni costantemente?….

Come potro’ mai ricambiare la Tua

immensa generosita’?

Grazie per il avermi donato Ganesha …..la statuetta che hai materializzato per l’inaugurazione di Queen of dreams, e’ cosi’ bella, cosi’ piena del Tuo potere d’amore, quell’amore che rimuove ogni ostacolo, quell’amore capace di realizare i sogni del cuore.

Caro Amato ai Tuoi Divini piedi mi  metto tutta me stessa e mi arrendo alla Tua luce d’amore totalmente.

Grazie per Amarmi, grazie per illuminare la mia vita con l’Ananda , Tu sei la gioia pura che non ha nessun bisogno di motivazioni per Essere….Essa  eternamente

Bevo alla Tua fonte d’Ananda e mi ubriaco con Essa brindando

alla Tua eterna Beatititudine d’Amore.

Amato mio ,rimani eternamente dentro me, guidami con la Tua Divina saggezza, illuminami la mente e il cuore costantemente e mai piu’ permettimi di perdere la Tua Divina Luce.

Tu hai consolato e guarito il mio cuore ferito, dall’illusione dell’ombra mi hai risvegliata mostrandomi la Vera realta’ , La vera Vita Divina , ora la gioia danza nel mio cuore e vedo la Luce ovunque intorno a me e dentro me….

non c’e’ piu’ ombra che mi faccia paura , non c’e’ piu’ la morte

che mi tiene prigioniera, tutto e’ VITA DIVINA…

…TUTTO E’ TE…..

Amato Maestro , tu che sempre consoli tutti i cuori, Tu che mai smetti D’amare, Tu che mai ti arrendi , Tu che Sei la forza che sa muovere universi interi , Tu che Sei il Sole che illumina la vita stessa….Tu …..che mai mi abbandoni , Tu che tutto ami e tutto perdoni….a TE per sempre mi arrendo donando tutta me stessa ….Grazie Amato…grazie….

Tua  devota…per sempre….Prema Devi.

11-3-2010- dai diari di Prema Devi

 

Amare se stessi!

 

Cari amici oggi vorrei parlarvi di questo argomento perche’ molti di voi mi scrivono chiedendomi consigli, ma nella maggior parte dei casi il loro problema e’ quasi sempre lo stesso: non si sentono amati!

Amici cari, circa il 90% dell’umanita’ non solo non si ama ma ha un’idea, una credenza distorta dell’amore che e’ stata perpetuata per millenni; sono sopratutto principalmente le varie credenze religiose che hanno contribuito maggiormente a tali distorsioni sulla meravigliosa e pura realta’ dell’Amore.

A nessun bambino viene insegnato ad amare se stesso! Al meglio gli viene detto di amare gli altri e sacrificarsi per loro, a vivere non la verita’ del proprio essere ma quella che i loro genitori, insegnanti, amici… etc …gli si insegna a sentire e pensare non con la propria testa ma con quella di altri; gli si insegna ad accettare qualsiasi cosa dicano i governi, le religioni, i giornali, la televisione etc… come se fossero dati di fatto senza insegnarli, educarli a esaminare se sono veri o no .Si insegna ai bambini a sottomettersi ad essere come vogliono gli altri invece di sentire se stessi e valutare bene se quello che gli e’ stato detto e’ attualmente vero o no prima di crederci!

Pochissimi adulti aiutano veramente i bambini a scoprire i propri talenti, a fare scelte reali, a sviluppare la riflessione e la capacita’ di credere in se stessi, a non aver paura di sbagliare e trovare le loro proprie soluzioni ai problemi e le sfide della loro vita,

A DIVENTARE I CREATORI

DELLA PROPRIA VITA.

La maggioranza degli adulti insegna ai bambini ad essere delle PECORE conformiste, e questo e’ uno dei danni piu’ gravi che gli si possano fare! Infatti poi diverrano adulti belanti che seguono il gregge .

Ancora oggi purtroppo non c’e’ nessuna scuola che educhi e insegni gli adulti come fare i genitori, si mettono al mondo miliardi di bambini senza nessuna coscienza di come e’ meglio concepirli, educarli e comportarsi con loro. C’e’ un’ignoranza spaventosa sull’educazione infantile ed il concepimento. Abbiamo scuole per tutto ma nessuna scuola ufficiale ed obbligatoria da frequentare prima di generare bambini, che si fanno ancora oggi nella societa’ cosidetta moderna come conigli!

Da secoli la divisione tra uomini e donne ha portato sofferenze disumane, e purtroppo attualmente tale divisione rimane una delle grandi calamita’ che ci impediscono di vivere la vita in perfetta armonia.

Questa divisione ha creato guerre, separazioni, false credenze, alienazione, crudelta’e sopratutto lo  sfruttamento ed oppressione delle donne sia nel campo sociale e lavorativo che sessuale, e perfino violenze di ogni genere su di esse – creando cosi’ nella maggior parte delle donne un’attitudine di sottomissione, una grande mancanza di fiducia in se stesse e paure terribili.

La storia umana e’ ancora piena di queste barbarie: abbiamo sviluppato incredibili tecnologie ma siamo ancora in altro mare per quanto riguarda l’evoluzione della coscienza interiore, siamo ancora dei barbari sul piano della coscienza!

Cosa possiamo fare per cambiare tutto cio’?

Forse vi sembrera’ che e’ un problema talmente vasto e complesso che vi sentite impotenti di fronte ad esso, ma non e’ vero:

Potete fare molto, e tutti avete la responsabilita’ di come sono le cose in questa terra perche’ siamo tutti ultimanente uno ed interconnessi quindi, per esempio, anche solo rabbia passeggera, risentimento o odio,  perfino la vostra indifferenza contribuisce nei piani sottili a manifestare le guerre ed oppressioni di questo mondo.

Ho forse sentino uno dei miei lettori dire ora:

“Ma e’ impossibile, che mai posso fare io?

E io vi dico che ognuno di voi puo’ iniziare a trasformare la propria coscienza:

1)   Il primo passo e’ AMARSI!

(Nota: amare se stessi non vuol dire essere egoisti e mangiare tutta la torta senza condividerla; vuol dire riconoscere, apprezzare ed onorare lo strumento Divino che incarnate, e dato che siete la persona piu’ vicina a voi stessi e’ solo naturale che COMINCIATE DA QUELLA, e’ la preparazione necesaria per arrivare ad amare…poi tutti.)

Cosa significa AMARSI! Bella domanda…he..he….

Per prima cosa vuol dire prendere coscienza di questa verita’: che non vi amate veramente.

 

2)   Il secondo passo e:

PRENDERSI LA RESPONSABILITA’

DELLA PROPRIA VITA.

 

Questo vuol dire rimettere in discussione tutto cio che credete di essere, di avere bisogno, e la direzione stessa di tutta la vostra vita.

Vuol dire ammettere che non vi conoscete veramente,

e che non sapete ancora

chi siete in realta’.

Osservatevi in questo momento profondamente ma senza  giudizio: CHI SIETE?

Per rispondere a questa domanda non basta dire quanti anni avete, che lavoro fate, se siete sposati o no, che tipo di musica, cibo o divertimenti preferite, etc; questo sarebbe come se alla domanda “chi siete” voi parlaste solo dei vestiti che indossate!

Per rispondere a questa domanda dovete essere piu’ sinceri che mai verso voi stessi (una totale  sincerita’ e’ indispensabile per fare questo lavoro di distruzione e ricostruzione di voi stessi)  ed allora scoprirete che nei livelli piu’ superficiali del vostro essere, cioe nel vostro ego, personalita’ carattere e l’imagine che voi avete di voi stessi siete ancora un’ammasso di paure e condizionamenti di ogni genere , emozioni distruttive, reazioni abnormi verso questo o quello, rabbie a non finire, blocchi di vario genere dovuti a trauma, violenze sia fisiche che psicologiche subite nella vostra infanzia o in vite passate, condizionamenti di ogni tipo che determinano implacabilmente ogni vostra simpatia ed antipatia, gelosia, rancore, credenze sensa senso, idee obsolete e cristallizate, ogni tipo di superficialita’ed attaccamenti, e sopratutto soffocanti identificazioni con la falsa imagine di voi stessi: Io sono brutto, bello,  italiano, Indiano, Cinese, cristiano, mussulmano, juventino e odio la Lazio, sono della Lazio ed odio la Juventus, sono un bianco, un negro, sono debole, sono forte, sono… sono… sono…

Vedete amici quanti cavoli di “ sono’ avete? Fino a che punto siete identificati ad un’immagine distorta di voi stessi e prigionieri di varie credenze su cio’ che pensate di essere?

In verita’ non avete nessuna liberta’ finche’ non vi liberate di tali identificazioni, nessuna liberta di scelta ma restate burattini tirati da fili invisibili, da forze oltre il vostro controllo; finche’ siete identificati con qualsiasi paura attraverso di essa chiunque vi puo’ facilmente controllare .

Riflettete ora un momento su cos’e’ veramente

la Spiritualita’.

La vera spiritualita’ non e’ altro che la scoperta di chi veramente siete, la grande avventura all’interno di voi stessi.

Spiritualita’ non vuol dire credere…ma SCOPRIRE chi veramente siete! Non vuol dire e’ creare un’altra religione ma andare oltre ogni religione per trovare la vostra liberta’! Una liberta che ancora oggi vi negate perche’ vi hanno fatto credere che non avete nessun potere, che siete piccoli e cosi’ limitati, incapaci, che siete stati educati cosi’, perche’ siete pigri e solo capaci di lamentarvi della vostra vita invece di

finalmente alzarvi in piedi e lottare per voi stessi

 per difendere la vostra liberta’!

Continuate inutilmente a soffrire per paura di perdere questo o quello, accettando di far dipendere la vostra felicita’ da cose materiali, da persone che in verita’ non vi amano ma solo vi usano per la loro gratificazione e cercano di avere potere su di voi, manipolarvi e sfruttarvi; sopportate di rimanere con un partner che non ha alcun vero rispetto per voi e di vivere rapporti distruttivi nel nome dell’amore…ha…ha…bell’amore non c’e’ che dire!

Quante volte ho sentito questa frase:

“Prema, purtroppo sara’ magari cosi come dici tu, MA IO LO AMO!”

E io ora vi pongo questa imporantissima domanda:

Chi e’ che veramente amate?

Amate essere maltrattati,  traditi, ingannati?

Amate davvero essere abusati, perfino picchiati in certi casi, naturamente sopratutto le donne e bambini, e fare solo la volonta di chi dice di amarvi finche lo soddisfacete, e se gli rifiutate questo vi molla subito per quancun’ altro piu’ pronto a soddisfare le loro esigenze e I loro egoismi?

Amare per voi vuol forse dire soffrire accettare ogni tipo di abuso?

In nome di un Amore che non esiste da nessuna parte se non nella vostra immaginazione?

Perche’? Potete dirmi PERCHE?

Svegliatevi, cari amici, svegliatevi una buona volta,  ed invece di elemosinare  come mendicanti l’amore da chi non e’ capace di amare…AMATE VOI stessi VERAMENTE!

Smettetela di giustificare ogni loro abuso nel nome dell’amore, o nel nome di qualsiasi “Dio” vi hanno insegnato a credere, che si tratti di vostra madre, padre, fratello, sorella, amica, etc

Chiaramente chiunque vi mente, abusa di voi , vi calpesta, tradisce,ingiuria, sottomette, chiunque vi mette paure di ogni genere dentro, e’ disonesto con voi, ipocrita, egoista, vigliacco, chiunque cerchi di manipolarvi attraverso le vostre paure …sappiate che qualunque cosa questa persona possa dire o essere per voi ;  NON VI AMA!

E se gli permettere tutto cio’ NE SIETE COMPLICI!

Sapete perche’ c’e’ in voi una tendenza a rimanere ancora attaccati a tali persone anche se vi deludono continuamente e vi fanno soffrire, perche’ continuate a giustificarle per non perderle? Attualmente perdere persone cosi e’ meglio perderle che vincere la lotteria!

LA RAGIONE E CHE ALMENO IN UNA CERTA MISURA ANCHE VOI SIETE COSI’, ALTRIMENTI AVRESTE GIA’ SMESSO DI GIUSTIFICARLI

E PERMETTERGLI DI FARVI OGNI TIPO DI MALE!

 

Integrita!!!! Ecco di cosa avete bisogno per liberarvi di questi condizionamenti nocivi!

Se davvero volete amare ed essere amati veramente iniziate a dare amore a voi stessi in primo luogo, altrimenti e’ inutile andare a fare i missionari in Africa, non servirebbe a molto e inoltre soffrireste ancora ed ancora….

Solo quando avrete imparato ad amarvi davvero sarete veramente voi stessi, integri, e non avrete piu’ bisogno che altri vi amino per essere felici; lo sarete perche’ VI AMATE, ed solo a questo punto potrete amare davvero gli altri, e attrarre a voi chi vi ama veramente, altrimenti continuerete ad avere rapporti distruttivi in cui segretamente siete siete sia la vittima che il carnefice!

Tutto inizia da voi stessi… a parte le cose piu’ materiali non cercate nulla all’esterno di voi stessi ma solamente DENTRO VOI STESSI… ove troverete tutto cio’ di cui avete veramente bisogno.

QUESTA E LA LIBERTA’!

QUESTO E L’AMORE DI SE STESSI!

QUESTA E’ L’INTEGRITA’

QUESTA E L’ONESTA’

QUESTA E LA VITA DIVINA

PUBBLICATO FINO A QUI

DA QUANTO VEDO NEL FACEBOOK:

a quanto vedo nel Facebook,

la maggior parte di voi CREDONO di avere tanti  problemi, sopratutto coil vostro partner – o LA SUA MANCANZA, i soldi e la salute.

Per quanto strano possa sembrarvi,

questo NON E’ VERO:

Tutte le vostre difficolta’ in questi ed altri campi sono solo ma il RISULTATO

del vostro VERO problema, che e’ questo: tutte le vostre difficolta’ in questi ed altri campi sono solo ma il RISULTATO del  vostro VERO problema, che e’ questo:

Non state vivendo  la vostra vera vita, secondo quanto VERAMENTE SIETE, ma secondo i condizionamenti assorbiti dai vostri genitori, insegnanti, e tutti coloro che vi hanno influenzato in una certa direzione, oltre l’influenza della votra cultura in generale.

E COME SE STESTE VIVENDO LA VITA DI ALTRI

E  NON LA VOSTRA.

Vi siete IDENTIFICATI con la SUPERFICE del vostro essere e avete perso contatto con le vostre profondita’

Immaginate di guardare il mare da un battello in una notte di burrasca: quanto vedete,

tuoni, fulmini, forti onde the crollano una sull’altra, una furia di schiuma, etc, SEMBRA COSI’ REALE, proprio come tutti i terribili problemi delle vostre vite.

Ma dimenticate, amici miei, che tutto questo accade solo

IN POCHI METRI SULLA SUPERFICE DEL MARE

 

LA SUPERFICE DEL VOSTRO ESSERE

 

E SOTTO CI SONO CHILOMETRI E CHILOMETRI

DI ACQUE SEMPRE PIU’ TRANQUILLE

 

ED E’ QUESTA LA  VERA REALTA’ DEL MARE

LA VERA REALTA’ DEL VOSTRO ESSERE

 

NON LA SUPERFICE!

Voi siete SEMPRE in uno stato di pace interiore nelle vostre profondita’, anche quando la vostra superfice – ego, carattere, personalita’ – si sentono confusi o sofferenti.

Allora, vi invito a concentrarvi un po’ meno sulla superfice del vostro essere, ove sono tutte le difficolta’ e sofferenze, e cominciare scoprire le votre profondita’, ove non c’e piu’ sofferenza qualsiasi cosa accada all’esterno,

E TUTTI I PROBLEMI SONO

AUTOMATICAMENTE GIA’ RISOLTI

 

Vi diamo la nostra Pace, che la Pace sia con voi!

Prema Devi e Vijay

FINE PRIMA PARTE

VIJAY – PREMA DEVI

OM NAMAH SHIVAYA OM NAMAH SHIVAYA OM NAMAH SHIVAYA

OM NAMAH SHIVAYA OM NAMAH SHIVAYA OM NAMAH SHIVAYA

OM NAMAH SHIVAYA OM NAMAH SHIVAYA OM NAMAH SHIVAYA