VIJAY

Vittorio Gresele nasce a Torino nel 1942 e già da bambino cerca disperatamente di scoprire chi è ed il significato del mondo e della propria vita. Lo cerca inizialmente nella filosofia, nella psicologia, nel sogno irrealizabile della rivoluzione mondiale, tra i figli dei fiori, ecc, finchè a ventidue anni, dopo aver vagabondato un po’ dappertutto in Europa e nei paesi Arabi, finalmente incontra il suo primo Maestro, Krishnamurti e lo segue per alcuni anni.

Nel 1967 all’età di venticinque anni va a vivere nell’ashram di Aurobindo nel sud dell’india dove pratica lo Yoga Integrale e dove finalmente incontra il suo Guru, Mere, che è UNO con Sri Aurobindo.

Nel 1969 si trasferisce definitivamente nella città internazionale di Auroville fondata da Mere e comincia con alcuni amici a piantare i primi alberi (arrivando a circa mezzo milione) per collaborare alla riforestazione pianificata tutto intorno alla città e fonda la comunità di Fertile Windmill ove alcuni anni dopo inzia un’attività commerciale di cristalli e pietre di guarigione “Memories from the Future of Light”, scrivendo anche un libro sul di esse.

Nel corso degli anni raggiunge varie realizzazioni nel campo spirituale della meditazione e della guarigione olistica ricevendo ed accogliendo persone da tutto il mondo.

In una delle sue rarissime visite all’Italia incontra la sua Shakty ed anima gemella Prema Devi con cui si unisce nel 1997 e che lo aiuta immensamente nella sua realizzazione.

Nel 2011 ritorna in Italia con Prema Devi per il lavoro interiore da fare in questo paese e nel frattempo ultima la sua grande opera: l’ “Enciclopedia Spirituale” che comprende piu di mille capitoli e diecimila pagine.

************************************

PREMA DEVI

Abbate Maria Francesca nasce in Sicilia nel 1956. Per anni studia ogni tipo di Yoga, psicologia, filosofia e tutte le religioni cercandone l’insegnamento comune.

Colpita fin dall’adolescenza dalla situazione sociale attuale, dedica la sua vita alla ricerca di una nuova concezione riguardante la psicologia e l’educazione infantile e contemporaneamente a comprendere il grande mistero della morte.

Dopo un incidente che vede coinvolto il proprio figlio di 5 anni, fortunatamente senza conseguenze, decide di dedicare totalmente il suo tempo e i suoi studi al servizio del prossimo e, nel 1996 segue Vijay in India per approfondire i suoi studi sullo Yoga, aiutare i bambini degli orfanotrofi e le donne indiane indigenti.

In India conosce molti grandi Guru, da Amma a Sai Baba il quale l’aiuta ad incontrare, nel 2002, il suo Maestro spirituale Sri Premananda.

Nel 2010 il suo Maestro, prima di lasciare il corpo, le dona la grazia della realizzazione e le indica la sua nuova missione: il ritorno in Italia e l’apertura del centro.

*******************************************

SURYA

Nata nel 1965, Surya inizia il suo percorso professionale come musicista/insegnante, mestiere che pratica per circa diciannove anni.

Poco più che trentenne si avvicina al Reiki, Cristalloterapia ma soprattutto ad un’ampia e profonda pratica della meditazione.

Nel tempo abbandona l’insegnamento e per un certo tempo anche la pratica musicale, periodo nel quale inizia ad operare tenendo gruppi di meditazione e incontri di cristalloterapia volti alla riconnessione con la propria Matrice Divina.

Dopo circa un anno di ritiro riprende anche l’attività musicale con il flauto traversiere (o flauto barocco) ma in forma totalmente nuova. Ha di recente intrapreso anche lo studio del violino.

Nel 2011 incontra e si unisce Prema e Vijay iniziando così un nuovo capitolo della sua vita.

Exif_JPEG_422

*****************************************

»

  1. Sto cercando devoti del Sai che possano accogliermi.Ho rinunciato a tutto,ma non mi sento degno di iniziare quello che sogno,lo yoga dei valori umani.Vorrei solo ritirarmi per creare le basi per coloro che vorranno far rifiorire il sogno di Francesco di Assisi. Sono stato 4 volte da Sai Baba,e mi ha concesso 2 interviste di gruppo.Ho 74 anni.Gianfranco Marinari,abito a Portoferraio LI.
    sai ram

  2. cari amici,vi ho inviato file in email,ma credo opportuno inviarvi una lettera.ho visto il vs recapito di via macedonia 25 a collegno-così potete capire meglio-
    sai ram
    g marinari

  3. Salve, vorrei porre una domanda. Perchè fare surrender e altre pratiche? Qualè l’obbiettivo da raggiungere in questa vita attraverso le varie tecniche di Aurobindo? Al contrario cosa perdo se conduco una vita normale? La scelta di seguire l’insegnamento di Sri Aurobindo è sorretta da una qualche motivazione razionale od emotiva oppure rimane una scelta di necessità interiore autonoma e inconscia?
    Grazie infinite da Rodolfo.

    • Buongiorno Rodolfo,

      ho provveduto ad inoltrare la sua domanada a Prema. Le risponderà al più presto al suo indirizzo mail.

      Grazie della sua condivisione e buona giornata
      Surya

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...